SARONNO / SOLARO – Aveva evitato il carcere, dopo una condanna per questioni legate all’immigrazione clandestina, con l’affidamento “in prova” ai Servizi sociali. Ma nei giorni scorsi è stato denunciato a piede libero per un movimentato episodio accaduto al supermercato Esselunga di via Varese a Solaro, lo scorso giovedì 8 febbraio quando aveva cercato di rubare della merce, aveva litigato col personale ed alla fine era stato deferito per il reato di rapina impropria.

Il tutto riferito ad un algerino di 30 anni, abitante a Saronno: alla luce dell’episodio accaduto nel supermarket solarese il nordafricano ha perso il beneficio della “prova” ai Servizi sociali e con esso anche la libertà. E’ stato infatti nelle scorse ore arrestato dai carabinieri della stazione saronnese. I militari dell’Arma lo hanno rintracciato direttamente nella sua abitazione, è stato preso in consegna ed è stato trasferito in carcere.

(foto archivio: una immagine di un negozio Esselunga nella zona)

15022018

4 Commenti

Comments are closed.