SARONNO – Giovedì nel primo pomeriggio la polizia locale è intervenuta per una giovane marocchina visibilmente ubriaca che beveva in giro per il centro storico. A chiedere l’intervento degli agenti alcuni passanti preoccupati che la ragazza potesse avere un malore proprio per l’eccesso d’alcol.

I vigili l’hanno accompagnata in comando. Qui hanno scoperto che era irregolarmente in Italia e così per lei è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria per il mancato rispetto delle norme che regolano l’immigrazione. Ma non solo. La giovane ha bevuto in centro in una zona in cui è vietato e così, in base al regolamento comunale in vigore, a suo carico è stata emessa anche una sanzione amministrativa di 100 euro.

Dimenticati gli alcolici la ragazza si è presto ripresa senza ulteriori strascichi ad eccezione di quelli giudiziari ed economici che la “bevuta” in centro avrà per lei nei prossimi mesi

(foto di archivio: una pattuglia della polizia locale in centro)

5 Commenti

  1. Cioè non è accaduto nulla e nulla le accadrá: resterá clandestina in italia e non pagherá nemmeno la multa.

  2. Andrebbero controllate anche le zone periferiche in prossimità di pub e bar dagli orari notturni dalle ore 24,00 in poi. Multe a gogò per vendita di alcolici oltre gli orari consentiti, ubriachezza molesta, schiamazzi, disturbo della quiete pubblica, posteggio sconsiderato di autoveicoli in divieto di sosta perenne. Allegria gratuita a discapito di chi al mattino seguente deve andare a lavorare.

  3. adesso dov’è? scomparsa nel nulla e il magistrato di turno o dirà “poverina, dov’è l solidarietà?”o si troverà nell’impossibilità di agire

Comments are closed.