Home Sport Calcio Berlusconi e Galliani vogliono il Monza di mister Zaffaroni

Berlusconi e Galliani vogliono il Monza di mister Zaffaroni

350
1

MONZA – Mister Marco Zaffaroni ha compiuto l’impresa sportiva di rimettere il Monza sulla cartina del calcio che conta riportando la squadra in Serie C e poi chiudendo il primo anno del ritorno tra i professionisti al quarto posto in pienissima zona playoff. Il presidente Nicola Colombo invece l’impresa l’ha compiuta rilevando le ceneri di una società fallita, risollevandola sino alla stabilità economica e sino ad ottenere la concessione per la gestione dello stadio Brianteo per 44 anni ad un canone d’affitto stracciato di 10mila euro all’anno, con la possibilità di ricavarne anche un’area commerciale da sfruttare. Tutti fattori, quelli sportivi ed economici, che hanno attirato l’attenzione di Silvio Berlusconi e di Adriano Galliani ora pronti ad entrare in società con una quota di maggioranza. Il presidente Nicola Colombo è stato infatti contattato da un dirigente Fininvest che ha chiesto informazioni a riguardo e presto la trattativa decollerà per chiudersi in tempi brevi. Ma sulla posizione dell’allenatore di Saronno e della squadra il presidente è stato chiaro: in caso di chiusura della trattativa, uno dei paletti sarebbe che le scelte e la direzione intrapresa, almeno per quest’anno, rimangano sua responsabilità. Dunque Zaffaroni può dormire sonni tranquilli e magari provare a portare la squadra da subito nella categoria superiore con qualche innesto pesante nel mercato di gennaio.

(in foto il presidente Nicola Colombo ed il padre Felice – ex presidente del Milan a fine anni ’70 – accolgono Adriano Galliani in tribuna al Brianteo in occasione di un’amichevole)

05092018

1 commento

Comments are closed.