Home Città Indelicato: “Identificare una matrice anarcoide dietro la distruzione di cose e le...

Indelicato: “Identificare una matrice anarcoide dietro la distruzione di cose e le scritte minacciose è del tutto giustificato dai fatti”

379
12

SARONNO – “Due parole sulla mozione presentata dalla Lega nel consiglio del 14 sera a Saronno. A mio avviso gli emendamenti presentati dalla Sinistra non erano accettabili”.

Inizia così la nota del consigliere comunale indipendente Alfonso Indelicato che con la Lega Nord ha votato la mozione sugli “atti terroristici” a Saronno.

“Non lo erano perché avrebbero trasformato un testo che individuava un ben preciso filo conduttore dei vandalismi in città in una generica e indistinta condanna della violenza. Identificare una matrice anarcoide dietro la distruzione di cose, le reiterate occupazioni di immobili e le scritte minacciose o blasfeme era invece del tutto giustificato dai fatti, come comprende chi non ha lo sguardo velato dall’astio politico o da antiche e recenti ruggini, e disperderne la precisa identificazione politica in una condanna generica è come addentrarsi nella famosa notte hegeliana in cui tutte le vacche sono nere, o meglio, nella fattispecie, rosse. Per questo, pur sedendo ormai da tempo all’opposizione, ho votato a favore.

Poi, la Lega ci ha messo del suo per alimentare il muro contro muro. Qualche parola effettivamente eccessiva poteva essere espunta, qualche passaggio limato. La Sinistra non avrebbe acconsentito lo stesso, e così sarebbe ancora di più emersa la sua posizione pregiudiziale. Ma su questo hanno pesato, come dicevo, ruggini antiche e recenti, per cui si rivanga sempre un passato che non passa e non si riesce a trovare un accordo su niente, o quasi niente.

Piuttosto, in uno dei prossimi consigli si vedrà se la Lega è disponibile a passare dalle parole ai fatti. Verrà in discussione, infatti, la mia mozione che chiede di elaborare un regolamento sul controllo del territorio da parte di cittadini, in coordinamento con le forze dell’ordine. Non certo per combattere la violenza politica (impresa troppo ardua per lo Stato, figurarsi per cittadini di buona volontà) ma per contribuire a prevenire, con la sola visibile presenza, lo stillicidio di furti, danneggiamenti di automobili, e spaccio per le vie e le piazze Saronnesi. Dovrebbe essere una questione cara alla Lega. Dovrebbe.

(foto archivio)

26052019

12 Commenti

  1. Gente che ha sempre fatto atti vandalici.
    Solo che prima ci pensavano loro e sistemavano tutto. Sa quelli di prima, adesso arriviamo noi, i giusti e bravi!
    Poi passano 3 anni nulla cambia, bisognera” pure inventarsi il nemico impossibile da sconfiggere, se no e” mega figuraccia di palta…

  2. Terrorismo è una parola pesante e nella storia italiana è stata sia di destra che di sinistra, anarchica e separatista . Equiparare degli atti di vandalismo a terrorismo , solo perché fatti verso la propria vanagloria è vergognoso , ed il suo distinguo per sostenere la mozione non le fa onore.

  3. Piuttosto, in uno dei prossimi consigli si vedrà se la Lega è disponibile a passare dalle parole ai fatti. Verrà in discussione, infatti, la mia mozione…….

    quindi “do ut des”

  4. La mozione della Lega equipara alcuni fatti accaduti a Saronno a un ben preciso concetto “terrorismo”. Senza addentrarci in disquisizioni etimologiche o linguistiche, il paragone è squisitamente utilizzato per fini politici, di bassa lega (se mi si può concedere il gioco di parole).

    E’ evidente, infatti, come la sproporzione dialettica sia utilizzata a meri fini propagandistici dalla politica cittadina. Addirittura, alcuni passaggi evidenziano anche responsabilità ancora tutte da accertare, ma che vengono lì date come assodate.

    A pensarci bene, però, viene anche a me da aggiungere una similitudine : è come a lei dessero del “fascista” soltanto perché ha accompagnato alcuni militanti di Forza Nuova nelle loro ronde o ammicca a certe posizioni vicine a “Lealtà e Azione” o perché si analizzano bene i suoi discorsi, molto spesso riconducibili a certe prese di posizione “vagamente” ispirate a ben determinati valori…

  5. “Poi, la Lega ci ha messo del suo per alimentare il muro contro muro. Qualche parola effettivamente eccessiva poteva essere espunta, qualche passaggio limato”

    Ma quando mai, questi vivono di questo.

  6. Sig. Indelicato, lei parla di fatti ma non di prove, quindi è solo una sua opinione. Sicuramente c’è la possibilità che sia come dice lei, ma c’è anche la possibilità che scritte ecc.ecc. siano opera di sostenitori dell’attuale amministrazione per giustificare certe prese di posizione un tantino poco democratiche. Per quel che conta, la sua opinione vale quanto la mia.

  7. Sig Indelicato cortesemente non cerchi di trasformare quello che oggettivamente è un gruppo di “situazionisti” fra l’altro molto intelligenti visto che vi prendono sempre in castagna in altro..non sono terroristi, a mio modo di vedere, vi hanno fatto andare fuori di testa questo è evidente…ma altrettanto evidente è che la mancanza di competenza è vostra.
    Ps
    Grazie Sig.ra Sara me la lasci passare …può essere oscuro ma non ho dubbi che il Sig. Indelicato mi ha capito

  8. Lei dovrebbe sapere quale è la differenza fra una jaquerie è una Rivoluzione… quella fra una grandinata passeggera e una tempesta 😎

Comments are closed.