SARONNO – Arcigay tuona contro il consigliere comunale saronnese indipendente Alfonso Indelicato e ne chiede la “testa”. “Questo decreto legge non nasce come un fungo fuori stagione. Arriva al momento giusto, cioè dopo una lunga serie di sedicenti “conquiste” in ambito etico-sociale. e si annuncia all’orizzonte, per ora con basso profilo, un riconoscimento della pedofilia”. È questo quanto ha scritto alla stampa Alfonso Indelicato, consigliere comunale indipendente, per promuovere una manifestazione contro il decreto legge Zan! Dire che dopo la legge sulle unioni civili e quella contro l’omofobia sarà il turno degli abusi sui bambini ci inorridisce e ci sconcerta, ed è ancora più grave che a mettere nero su bianco questa frase sia un rappresentante dei cittadini” dichiara Giovanni Boschini, presidente Arcigay Varese.

“Le unioni civili hanno permesso a migliaia di coppie di essere riconosciute davanti allo Stato, con uguali diritti e doveri. La legge contro le discriminazioni basate su orientamento sessuale tutela tutti i cittadini. Quelle del consigliere comunale sono affermazioni farneticanti e prive di fondamento, che gettano discredito su chi lavora per un avanzamento dei diritti umani nel nostro Paese, creando allarmismi gravi e ingiustificati. Pensiamo che dovrebbe dimettersi.”

Boschini prosegue:

La legge contro l’omofobia non prevede reati di opinione ma la semplice estensione della Legge Mancino all’orientamento sessuale e all’identità di genere, legge che già ora contempla razzismo e discriminazione religiosa. Il ddl Zan prevede attualmente anche fondi per le persone lgbti+ cacciate di casa.

La legge Mancino già esistente non ha tra l’altro impedito di esprimere, negli ultimi anni, opinioni anche molto discutibili. Il nostro Paese attende da 25 anni una legge contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere.

Oggi alle 17 in piazza Libertà a Saronno si terrà una manifestazione di chi è contro la nuova proposta di legge contro l’omofobia.

(foto archivio: Gay Pride a Milano)

11072020

12 Commenti

  1. indelicato come altri fa volutamente confusione, questa legge non vieta di avere idee diverse, semplicemente stabilisce limiti per cui le tue idee diverse non le puoi rappresentare sotto forma di insulto, odio, istigazione della gente magari con fake news, violenza, minacce….

  2. La libertà di cui godiamo tutti indistintamente permette ogni espressione lecita che differisce dal rispetto delle regole vigenti che regolamentano i tanti temi cari a tutti gli interlocutori. Ogni tanto rispolverare la storia passata serve per comprendere meglio i temi per i quali oggi si manifesta a torto o a ragione contro, per ribadire le proprie identità.

  3. Ma non credete che il prof. Indelicato ha il diritto di esprinmere opinioni esattamente come voi dell’ArciGay.
    non è che il mondo deve girare tutto attorno ai vostri diritti.

  4. La libertà…..
    Quando questa parola non sarà solo una fottuta parola,confusa e mascherata con parole come Tolleranza o Pace……mamma mia quanto è inutile l’informazione Di questo tipo,vecchio,stupido infame
    Mi spiego meglio?
    Io (personalmente) non ho voglia di parlare di Razzismo ed omofobia perché li IGNORO….SIA OMOFOBI CHE RAZZISTI
    sono solo poveri di conoscenza e vecchi di pensiero
    Intelligenza è come la parola libertà
    Ovvero no tutti sanno o ne traggono il significato esatto
    Poooor World

  5. Si, Si, continuate così : trasgredire è molto politicamente corretto. Avete distrutto il matrimonio che è stato l’impalcatura della nostra civiltà occidentale. Ormai i giovani si accoppiano seguendo solo gli istinti naturali e, se si sposano, il giuramento dura giusto il tempo della festa. I Valori : educazione, rispetto, pudore sono scaduti. Le ragazzine vanno in giro seminude. Essere sessualmente diversi è questo oggi il valore di riferimento. Ma è già accaduto in passato il degrado dei valori alle società diventate opulente, che sempre però sono state asfaltate da quelle emergenti Auguri !

  6. Credo che Indelicato abbia tutto il diritto di esprimere le proprie opinioni, piuttosto pensate seriamente a non essere intolleranti voi, state facendo gli estremisti ed è quanto di peggio si possa essere

  7. Guai a chi vi tocca, ma vi rendete conto che in l’Italia c’è libertà di opinione, non sarete per caso “fascisti”???

  8. io vorrei essere libero di pensare quel che voglio di chicchessia ( senza offendere ovviamente) senza essere tacciato di qualcosa. Qui si sta esagerando.

  9. Chiedete la testa di una persona?? ma chi vi credete di essere.. i fascisti fanno cosi

Comments are closed.