COLLECCHIO – MIssione compiuta per la Rheavendors Caronno che ha espugnato il diamante di Collecchio: a questo punto la salvezza in serie A1 è matematica. Le caronnesi del tecnico Argenis Blanco hanno vinto con largo margine la prima partita, più “tirata” la seconda nella quale non è comunque mancata quella vittoria che consente alle varesotte di pensare ormai alle vacanze.

La cronaca – 2-8, questo il risultato finale di gara 1 a Collecchio. Una vittoria in rimonta per la Rhea, considerando che i primi due punti sono per le emiliane, al primo inning. Merito della Rhea quello di non avere perso la concentrazione: pareggio alla terza ripresa, 2-2. Poi un punto al quinto inning, e poi Caronno strabordante alla sesta ripresa, altri 5 punti. Da segnalare il fuoricampo caronnese di Ambrosi, da due punti alla terza ripresa. In pedana con 5 strike out Silvia Durot della Rhea ha ben contenuto le avversarie. In gara 2 0-1, con replay della vittoria della Rhea maturata al secondo inning quando è arrivato il punto decisivo. 

(foto archivio: un precedente incontro con la Rheavendors del Collecchio)

15062019