OSTRAVA – Giornata importante, la terza, per l’Italia del softball impegnata nel campionato europeo in Repubblica ceca: a mezzogiorno il match con Israele e poi il recupero della partita con l’altra capolista del girone, la Spagna, sempre sui campi di Fridek-Mistek, per definire la classifica di partenza della seconda fase del torneo. A fare il punto, nell’intervista realizzata dall’ufficio stampa di Softball Europe, la federazione europea, è Lisa Birocci del Saronno, “veterana” in maglia azzurra, dopo il largo successo di ieri sull’Ucraina.

“Ho iniziato a giocare nell’Italia nel 2005, e sono la veterana della squadra. Ho marito e due figli negli Stati Uniti d’America ma vado in Italia abitualmente, a giocare, da quindici anni! Stiamo lavorando duro per avere una buona qualità di battuta, come si è visto contro l’Ucraina. Teniamo alta l’adrenalina, per fare il meglio possibile”.

 

(foto Cb/Nadoc: un momento della partita contro l’Ucraina con un punto segnato in tuffo da Lisa Birocci)

02072019