SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota inviata ieri sera alla sezione cittadina di Forza Italia

Un incidente di percorso a livello varesino non può certamente incrinare i rapporti di fiducia e collaborazione che esistono a Saronno tra Lega e Forza Italia, in particolare e nella coalizione stessa.

La Lega a Saronno ha dato prova di una visione politica lungimirante offrendo a Fi una posizione in giunta di grande prestigio (assessorato alla Cultura) e ha dimostrato di credere nella coalizione del centro destra.

Coalizione che oggi governa la regione Lombardia e le grandi regioni del nord e che finora si è sempre dimostrata vincente. Colgo l’occasione per ricordare che Forza Italia il 19 ottobre parteciperà alla manifestazione a Roma insieme alla Lega e a Fratelli d’Italia, contro l’attuale governo giallo-rosso.

A Saronno c’è stato sempre un clima di grande collaborazione all’interno della coalizione cittadina.
La Lega saronnese e in particolare il sindaco Fagioli, hanno avuto nei confronti dei loro alleati un atteggiamento coerente e leale.

Avrebbero potuto anche governare da soli, con quattordici consiglieri leghisti su ventiquattro in consiglio comunale.

Al fine di fugare qualsiasi dubbio, o speranze di qualcuno, Forza Italia Saronno sarà in coalizione con le altre forze politiche del centrodestra unito e sosterrà la ricandidatura a sindaco di Alessandro Fagioli.

(foto: il momento in cui è stata l’alleanza tra Lega e Fi)

14102019

21 Commenti

  1. Amore non mi importa se mi tradisci (col PD), io voglio stare con te!!
    Tu sei ricco (di voti), con te posso fare ciò che mi interessa… Mai e poi mai rinuncerei a stare con te!
    E non mi importa ciò che dicono a Varese, tanto non siamo più un partito, ognuno fa ciò che vuole. Soprattutto dopo che ho fatto una fatica pazzesca a conquistarti.

    Ti amo

    La tua c.. nuta.

  2. Certo, così Fagioli vi scarica ancora dopo il voto. Sbagliare è umano, perseverare…

  3. leggendo… e vedendo la fotografia…..
    “La Lega a Saronno ha dato prova di una visione politica lungimirante offrendo a Fi una posizione in giunta di grande prestigio (assessorato alla Cultura)”
    mi è venuto in mente una canzoncina
    “SE TU DAI UNA COSA A ME IO POI DO UNA COSA A TE”
    purtroppo gli anni passano! era un di un vecchio Carosello

    Capolinea!

  4. Finalmente! Forza Italia ha rotto le ambiguità e ritorna nel suo posizionamento naturale. Ora posso tornare a votarli, ma basta fare occhiolini a sinistra!

  5. Prostrarsi senza se senza ma e senza spina dorsale, cosa non si fa per una cadrega.
    “Buona questa cadrega”….vero?

  6. Ma dove è la ”new entry”??…Non basta dire rientro… o altro… se poi non ti considerano…

  7. Comunque in tutto sto casino del me la dai no mi caccia, a Saronno e ai saronnesi non è chiara una cosa il problema non è la Lega ma chi a piu livelli a saronno la gestisce,ammesso che non arrivi un mega badile e spazzi via forza italia e lega, e non è cosi scontato che non arrivi…

  8. Si lungimiranti… non per una visione messa in campo, ma perche` gli hanno offerto una poltrona!
    😅😂😅😂😅

  9. Nulla di nuovo sotto questo cielo. Sentirsi al sicuro di poter governare ancora Saronno è un’illusione che fa solo sognare questa alleanza stantia e non permette di guardare in faccia una realtà raccapricciante a conferma di una recessione economica latente. Se manca il lavoro, non si crea e non vi sono progetti futuri o idee da sviluppare per la Comunità il baratro per Saronno è inevitabile.

  10. Tutti i commenti negativi scritti dalla stessa mano alla stessa ora!Avete paura di Forza Italia?

    • Onestamente non parrebbero proprio inseriti insieme… comunque se anche fossero tutti inseriti dalla stessa mano… perché usa il plurale???

    • @ “tutti i commenti negativi”

      sicuramente sarà un complotto….

      L’ unica realtà è che siete ormai un partitino, l a lega più o meno vi schifa, ma all’ occorrenza vi giuccia qualche voto che fa sempre comodo…. ma in questa situazione ci avete voluto finire voi, e ci avete messo tutte le vs. energie per non rinnovarvi e rimanere “spendibili”

Comments are closed.