Home Città Degrado in centro, Silighini (Forza Italia) fonda il comitato

Degrado in centro, Silighini (Forza Italia) fonda il comitato

564
16

SARONNO – “Ho combattuto più volte denunciando lo stato di incuria in cui versavano alcune aree centrali. La sinistra aveva permesso che il tunnel tra piazzetta Schuster e piazza La Malfa diventasse un ricovero per spacciatori con una latrina a cielo aperto senza intervenire, oggi invece quello spazio è sede di mostre en plein air grazie alla buona volontà dei commercianti e agli aiuti arrivati dalla giunta di centrodestra che ha permesso la riapertura di molte saracinesche restate chiuse per troppi anni”. A parlare all’indomani degli incendi di spazzatura rinvenuti in piazza La Malfa è l’ex candidato sindaco Luciano Silighini Garagnani, esponente di Forza Italia ma qui in veste di presidente del comitato civico “Abitanti del centro storico saronnese”.

“Ci sono attività commerciali diventate nel tempo vere lanterne luminose per chi vive nel centro e tramite le quali anche zone trascurate sono tornate a vivere fino a sera tarda garantendo così sicurezza e vita – continua Silighini – la sicurezza passa proprio per le serrande aperte e le attività che i commercianti creano. La strada che sta percorrendo la giunta di questa città è quella giusta e sono sicuro che i prossimi cinque anni di amministrazione miglioreranno ancora il centro storico”. Silighini continua, soffermandosi sui recenti atti di vandalismo: “La presenza costante delle forze di polizia nella zona della stazione ha fatto sì che la micro criminalità e i balordi si spostassero ovviamente in centro, ma gli atti di bullismo principali li compiono i ragazzetti italiani che girano per piazzetta Gioberti e vicolo Pozzetto. Li il lavoro grosso non può farlo l’amministrazione ma è l’educazione delle famiglie ad essere spesso carente. Un impiego maggiore dei vigili urbani in orario serale è certamente un deterrente per gli spacciatori seduti oggi in piazzetta De Gasperi ma la tirata d’orecchie ai genitori per i ragazzini che spaccano bottiglie e si fanno le canne nei vicoletti lasciando residui di ogni genere resta sempre la via maestra” chiosa Silighini che proprio alcuni giorni fa aveva fatto intervenire i carabinieri proprio nella zona.

03022020

16 Commenti

  1. Ma se fino a qualche settimana fa dichiaravi l’esatto contrario sulla sicurezza e sul degrado! Che faccia tosta…tanto poltrone non ne prendi, con te il centrodestra è sicuro le perde le elezioni. CAPOLINEA!

  2. #ilpeggioloabbiamoavutooraSaronnovuoleilmeglio
    …………………
    con un salto triplo carpiato si finisce comunque in acqua

  3. Ma non si era ritirato dalla politica?
    Ha sentito odor di elezioni, due strilli e ansioso di contenersi l’ 1%?

    • La cosa incredibile e che ci sarebbe anche solo 1% che lo voterebbe …. cmq voto 10 per il triplo carpiato

  4. L’uomo è da ammirare, con quale faccia tosta si può dichiarare così impunemente l’esatto contrario di quanto si è proclamato negli ultimi quattro anni. Lo vorrei eletto solo per il sollazzo di scoprire quali nuove vette potrà mai raggiungere

  5. Sinceramente io lo vedo coerente. Attacca quando la giunta sbaglia e riconosce quando la giunta ha ragione

  6. Forse ha una personalità multipla o idee (poche) molto confuse o punta sul fatto che le idee confuse le abbiano i cittadini

  7. Siligo é tornato, più in forma che mai.
    Oggettivamente é un personaggio a volte bizzarro, ma senz’altro tra i più positivi nel desolante panorama della politica saronnese.

  8. Analisi perfetta. O forse no… titolo di oggi su “il saronno” : “Cronaca:  Stazione di Saronno: escrementi nel sottopassaggio della Saronno-Seregno”

Comments are closed.