CERIANO LAGHETTO – Nuova operazione antidroga dei carabinieri a margine della ferrovia Saronno-Seregno nei boschi delle Groane. I tutori dell’ordine sono entrati in azione in territorio di Ceriano Laghetto nel pomeriggio dell’altro giorno, sorprendendo tre marocchini: sono un ventisettenne e due ventenni e sono risultati n Italia senza permesso di soggiorno, fissa dimora ed occupazione. I carabinieri li hanno arrestati per spaccio di droga: per i loro clienti avevano di tutto, sono stati infatti sequestrati 170 grammi di hascisc, 115 grammi di eroina e 63 grammi di cocaina. E’ stato trovato anche un bilancino di precisione, evidentemente utilizzato per pesare lo stupefacente.

I militari dell’Arma hanno anche acquisito tutta la loro “contabilità”, che tenevano meticolosamente: infatti sono stati trovati taccuini e foglietti di carta, sui quali c’erano peraltro i nominativi di moltissimi loro clienti, e quanto avevano “speso”. Ai tre sono stati sequestrati anche sei telefoni cellulari, evidentemente utilizzati per tenere i contatti con la clientela; e 1254 euro in denaro contante.

(foto archivio; precedente operazione dei carabinieri nei boschi della droga)

29022020

3 Commenti

Comments are closed.