ORIGGIO – E’ stato ripreso dalle telecamere il ladro che ha preso di mira il palazzo comunale cittadino. E’ arrivato in bicicletta davanti all’ingresso principale del Municipio di via Dante. Ha parcheggiato ed armato di un attrezzo da scasso ha forzato la porta. E’ entrato e si è diretto al primo piano dove si trova il distributore automatico di bevande calde e con lo stesso strumento l’ha scassinato rubando poche monetine. Quindi dopo un giro per gli uffici comunali è uscito chiudendo la porta alle sue spalle e salito in bicicletta si è allontanato con tutta calma.

Pensava che fosse tutto finito lì il ladro che l’altra notte alle 3 ha preso di mira il palazzo comunale ma non ha considerato le telecamere di cui l’Amministrazione ha donato l’intero territorio comunale ed anche il Municipio. Quando i primi dipendenti si sono accorti della porta e del distributore forzato hanno allertato la polizia locale consortile, guidata dal comandante Alfredo Pontiggia, che ha recuperato le immagine della notte appena trascorsa.

Così facendo sono stati recuperati i fotogrammi che mostravano il ladro in azione. Sono in corso gli accertamenti per valutare un eventuale coinvolgimento nel furto, assolutamente analogo, messo a segno qualche giorno fa ai danni del Municipio di via Duca degli Abruzzi di Gerenzano. Qui il malvivente è entrato forzando la porta sul retro ma ha sempre “ripulito” il distributore automatico di bevande calde.

2 Commenti

  1. Speriamo che il SUPER sistema di telecamere consenta l’accertamento del ladro ,visto che il super comando è dotato di mezzi ultraspeciali, altrimenti decine di denari buttati , bastava un semplice allarme in Comune. A quando qualche vigile in più ? e veramente sul territorio .

Comments are closed.