SARONNO – Operazione congiunta delle polizie locali di Saronno, Busto Arsizio e Varese per il controllo del territorio: il briefing questa sera dalle 20 nei pressi del saronnese Santuario della Beata vergine dei miracoli, l’intervento è finalizzato al controllo del territorio e con una specifica attenzione all’attività antidroga.

Il tutto si svolge nell’ambito di un nuovo progetto regionale di collaborazione e sinergia fra i vari comandi della vigilanza urbana. Per gli agenti si annuncia dunque una intensa serata e nottata di controlli e verifiche in città, con un importante schieramento di uomini e mezzi. Una operazione che, tutto lo fa pensare, è solo la prima di una serie che innanzitutto caratterizzeranno il periodo estivo.

(foto: alcuni momento del briefing di venerdì sera, a seguire sono previsti una serie di controlli su tutto il territorio, fra centro e periferia, con una particolare attenzione al monitoraggio dei flussi viabilistici ed alla attività antidroga)

10072020

4 Commenti

  1. Gli spacciatori sempre liberi di vendere la morte. Che vergogna. Droni elicotteri posti di blocco x il Covid-19.. x i delinquenti clandestini il nulla.

    • Ma possibile che abbiate sempre da criticare anche dopo queste lodevoli iniziative? È sperimentale ma pur sempre qualcosa di innovativo, finalnente era ora dico io!

  2. È condivisibile il programma di controllo congiunto delle PL locali. I luoghi preferiti dagli spacciatori per la loro funesta attività sono conosciuti ed i cittadini onesti si attendono dei risultati positivi.

  3. Primo passo per portaci via anche i vigili urbani, io oramai diffido da tutto ciò che proviene da Busto e Varese, sono solo fregature per Saronno.

Comments are closed.