SARONNO / LAZZATE – Era di Saronno e si chiamava Alessandro Catanese, 47 anni: si tratta dell’uomo che è stato trovato ormai privo di vita nella mattinata di giovedì 24 settembre in un parco di Lazzate. Alcuni passanti l’avevano notato riverso, avevano subito dato l’allarme ma per lui non c’era stato niente da fare, i soccorritori non avevano potuto che constatare l’avvenuto decesso, per causa naturali.

Catanese era conosciuto con lo pseudonimo di “Catone”: era uno youtuber famoso, nei suoi video caratterizzati dall’esclamazione “Porco schifo è uno sballo”. In alcuni video si era fatto riprendere mentre inalava alcolici con due cannucce nel naso, e questo era diventato un vero tormentone. Tanti i messaggi di cordoglio sul web. La fama mediatica era giunta anche grazie all’estroso critico d’arte Andrea Diprè, che lo aveva intervistato, e c’era stata anche una canzone ufficiale, una sorta di rap che l’aveva visto protagonista.

(foto: a sinistra Alessandro Catanese, Catone su Youtube)

29092020c