SARONNO – L’associazione dei giovani de IlTassello ha deciso di sospendere le attività in programma per il resto del 2020. La comunicazione giunge con un post sui social dell’associazione, in cui si legge: “Avevamo immaginato eventi, incontri e tanto altro per questa seconda metà del 2020. Dopo avervi incontrato di nuovo, quest’estate, la voglia di condividere e fare cose belle insieme è cresciuta ancora di più. Per il momento, però, abbiamo deciso di fermarci e mettere le nostre idee da parte, perché agire diversamente ci sembrerebbe irresponsabile. Aspetteremo e continueremo a progettare per quando potremo tornare a condividere con serenità.”

L’aumento dei contagi ha posto i giovani di fronte alla decisione se continuare con le loro attività o fare un atto respondabile, fermarsi e tutelare gli associati.
“Abbiamo voluto fare questa comunicazione – chiarisce Il Tassello – per dire a tutti gli amici del Tassello che non organizzeremo eventi fino a che l’emergenza sanitaria non sarà passata. Solitamente, come noto, in questo periodo organizziamo Blues e Polenta, un evento che ormai è una tradizione natalizia e a cui siamo molto affezionati. Avevamo pensato anche di ampliarlo e rinnovarlo ma, a fronte del sempre più alto numero di contagi, non ci sembra una cosa responsabile da fare.”

Una scelta di responsabilità, che, però, non ferma la voglia di mettersi in gioco dei ragazzi: “Abbiamo deciso in modo unanime, ancor prima dei restringimenti degli ultimi DPCM, di concentriarci su questioni più pratiche che ci concedano la possibilità di tornare a fare cose belle quando l’emergenza sarà rientrata.”

(foto d’archivio: un momento delle serate “Ludoteca in piazza” organizzate da IlTassello la scorsa estate.)

02112020

1 commento

  1. scelta responsabile, altri invece preferiscono fomentare.
    Intanto i contagi e i morti in Ue e nel mondo sono tantissimi, le misure le stanno adottando tutti anzi la prima è stata Regione Lombardia. Ma meglio non ricordare.

Comments are closed.