SARONNO / BUSTO ARSIZIO / VARESE / GALLARATE – Va avanti la crescita in tutto il Varesotto con Saronno che supera i mille casi positivi dall’inizio della pandemia, aumenti a doppia cifra anche a Varese, Busto Arsizio e Gallarate, per quanto riguarda i centri maggiori.

Ecco il quadro, tra parentesi il dato di ieri:

Saronno: 1.021 (968)

Caronno Pertusella: 497 (486)

Origgio: 230 (216)

Uboldo: 140

Cislago: 296 (284)

Tradate: 427 (422)

Varese: 1.506 (1.460)

Busto Arsizio 1.755 (1.677)

Gallarate 1.150 (1.108)

Laveno Mombello 315 (309)

Malnate 445 (430)

Coquio Trevisago 186 (184)

Somma Lombardo 350 (344)

In consistente aumento dunque Saronno. In crescita anche Caronno Pertusella. Aumento anche nella confinante Origgio. Incremento anche a Cislago. Ancora aumenti consistenti nelle Groane, come a Limbiate.

Scende dal 21 per cento di ieri al 17,7 di oggi il rapporto fra tamponi effettuati (43.716) e i nuovi positivi 7.758. I guariti/dimessi sono 1.495. I decessi che sono stati registrati oggi sono +96 per un totale complessivo in Lombardia di 17.848.

Scende il totale dei nuovi casi positivi al coronavirus oggi, fra Varesotto, Comasco e Brianza dove comunque si contano altri +1962 casi.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

04112020

4 Commenti

  1. “Io la mscherina non la metto”
    “Dittatura sanitaria”
    Cosi la gente e’ indotta a fregarsene e oggi stiamo come i dati descrivono.

  2. Sindaco e amministratori che non dicono nulla sulla scelta scellerata di celebrare le cresime sabato 07 novembre?
    Poi contate i contagiati e i morti? Ma se c’è da prendere una posizione tutti zitti.

  3. Di questo passo arriverà veramente prima l’immunità di gregge che il vaccino.
    E quando avremo scorte per due miliardi di dosi non servirà piu dopo aver speso miliardi in ricerca.

Comments are closed.