VARESE – Il consigliere regionale del Pd, Samuele Astuti, “attacca” Regione Lombardia: “in arrivo troppo pochi vaccini, per la campagna anti-influenzale”.

“Il 30 novembre scorso viene indetta la tredicesima gara, in forma d’urgenza, per recuperare 700.000 dosi di vaccino mancanti. Il valore? 9 milioni di euro. Il 7 dicembre la gara viene vinta dall’unica società partecipante ad avere almeno l’autorizzazione alla vendita dei farmaci da banco. Almeno. L’azienda in questione, con sede a Roma, ha avviato la propria attività quattro mesi fa, ha un sito internet in costruzione e un capitale sociale di 10 mila euro. Dopo i ripetuti buchi nell’acqua fatti da Regione Lombardia sarebbe stato lecito aspettarsi che questo approvvigionamento venisse affidato a una società di esperienza e capace di gestire una commessa da 9 milioni di euro – riepiloga Astuti – Il risultato è che alle cittadine e ai cittadini lombardi arriveranno solo 50 mila dosi entro metà dicembre e 500 mila entro, forse, il 15 gennaio prossimo. Un fallimento conclamato, evidente e innegabile. Regione Lombardia si assuma le proprie responsabilità”.

09122020

2 Commenti

  1. Stando al governatore è colpa della magistratura, domani sarà del governo e più dell’Europa…e poi Gallera va a farsi le corsette fuori comune a sua insaputa

Comments are closed.