Home Città Airoldi: “Contagi in crescita. Serve il rispetto delle regole, se no… scattano...

Airoldi: “Contagi in crescita. Serve il rispetto delle regole, se no… scattano le multe”. Cinque decessi

1552
4

SARONNO – “il Numero dei contagiati è leggermente sceso in termini assoluti ma il trend è in salita e quindi è importante essere ancor più attenti anche perchè abbiamo registrato anche 5 decessi che ci portano a quota 156 da inizio pandemia”

Sono le parole del sindaco Augusto Airoldi che fa il punto sulla situazione covid a Saronno parlando anche delle 6 multe fatte nel weekend per assembramenti: “Sabato la polizia locale ha dovuto elevare delle multe perchè dei cittadini non rispettavano le norme anticovid. Si parte dalla moral suasion ma se si continua a non rispettare le norme è giusto che arrivi la sanzione. Serve un rispetto rigoroso e responsabile delle regole da ottenere con la sensibilizzazione o nei casi più estremi, fortunatamente pochi, con le multe”.

(foto archivio)

Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

4 Commenti

  1. E no caro Sindaco in queste settimane ok aver fatto la campagna di sensibilizzazione, ma avra’ visto anche lei ammassi umani esagerati per esempio in piazza. Ma la sua Polizia Locale andava fatte presiedere la zona molto di piu’, non solo per dar multe che si possono magari evitare, ma la presenza disincentiva e loro avrebbero potuto intervenire. 2 giorni fa fuori dal Bar la scena era veramente oltre ogni possibilità di tolleranza

  2. Serve anche FAR RISPETTARE le regole.
    Non è che abbia visto in queste settimane, tutto questo protagonismo della nostra polizia locale, purtroppo. Non parlo solo di multare ma di intervenire dove vedi eccesso di assembramento irragionevole.

  3. Sabato, fuori da un bar famoso in piazza, 40/50 giovani che se la bevevano senza mascherina a distanziamento…50 mt più iln là la macchina della polizia locale che controllava… i messaggi sui cellulari.

  4. Caro Sindaco io sabato arrivavo dalla macelleria di via Garibaldi e non riuscivo a passare dall’assemblamento che c’era tutti fuori con bicchieri in mano senza mascherine e controllare tutti i bar c’e sempre gente io direi che mancano i controlli io non .ne ho mai visti e anche in via Cavour ci sono sempre ragazzi senza mascherine a bere mangiare l asciano tutto in terra bottiglie vuote cartacce controlli controlli e multe se no la gente non capisce es sabato c’era la s Cristoforo piena sembrava natale non è possibile la RINGRAZIO

Comments are closed.