LOMAZZO / TURATE / MOZZATE – I dati regionali di oggi, per quanto riguarda la bassa comasca indicano numeri stazionari per Turate e Mozzate, ed una ulteriore crescita per Lomazzo, dove si registrano +3 nuovi casi di positività al coronavirus.

Ecco i numeri dei casi rilevati da inizio pandemia (tra parentesi i dati di ieri per un confronto):

Turate 645

Mozzate 644

Lomazzo 685 (682)

Nelle Groane +25 casi fra Limbiate, Cesano e Misinto. Ferme Ceriano, Lazzate e Cogliate. Oggi i nuovi casi positivi al coronavirus si concentrano soprattutto nel Milanese, +434 dei quali quasi la metà a Milano città; sono +199 nel Varesotto, +175 nel Comasco e +113 in Brianza.

A fronte di 38.593 tamponi effettuati, sono 1.876 i nuovi positivi (4,8%). I guariti e dimessi sono 1.573. “Come previsto dalle indicazioni del Ministero della Salute, nella voce dei tamponi è inserito anche il dato dei test antigenici” viene precisato in una nota di Regione Lombardia. Il numero dei decessi sale oggi a +66. Lombardia oggi in testa fra le regioni italiane per quanto riguarda i nuovi casi positivi: seguono Sicilia con 1486, Veneto con 1359, Lazio con 1281, Puglia con 1159 ed Emilia Romagna con 1090.

I vaccinati oggi sono stati oltre 12 mila ma le scorte, avvisano dalla Regione, stanno ormai finendo.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto: consegna vaccini anti-covid. In Lombardia stanno finendo)

20012021