ROVELLO PORRO – E’ finita con una denuncia a piede libero per danneggiamenti aggravati la bravata compiuta da un quindicenne alla stazione di Rovello Porro della linea Saronno-Como di Trenord: aveva preso di mira una telecamera di sorveglianza, oscurandola, ed aveva rovinato la obliteratrice che si trova nella sala d’attesa del piccolo scalo della bassa comasca; il tutto comunque sotto lo sguardo di altre telecamere della videosorveglianza della stazione, collegate alla centrale di sicurezza di via Diaz a Saronno, dove è stato registrato tutto.

Episodio avvenuto la scorsa settimana e per il quale erano stati subito avviati accertamenti da parte della polizia ferroviaria; accertamenti che hanno portato ad identificare il ragazzino, che è stato quindi deferito all’autorità giudiziaria del tribunale di minori di Milano; ad aggravare la sua posizione la circostanza che già in passato si fosse reso responsabile di analoghi fatti.

(foto: la stazione ferroviaria di Rovello Porro sulla linea Saronno-Como di Trenord)

24022021

1 commento

  1. Impegnarlo in lavori utili alla comunità e i genitori mano al portafoglio per rimborso danni.

Comments are closed.