VARESE – “Ieri mattina a Milano in Commissione sanità abbiamo potuto, finalmente, dialogare in prima persona e porre le nostre domande alla vicepresidente Letizia Moratti che ci ha illustrato l’ennesimo cambio del piano vaccinale. Ne emerge che siamo ancora nel caos: non c’è alcun cronoprogramma e, di conseguenza, il piano resta una lista di desideri più che un programma vero e proprio”. Lo dice Samuele Astuti del Pd, consigliere regionale del Varesotto.

Prosegue Astuti: “La distribuzione dei punti vaccinali, inoltre, non è omogenea nei territori: a Varese è molto più spostata verso il sud della provincia con Malpensa che ha 80 postazioni, contro le 18 della Schiranna. Di contro, sono contento che la Vicepresidente abbia ammesso il fallimento della piattaforma di prenotazione messa a punto da Aria, siglando un accordo con Poste Italiane. Nel frattempo, la campagna over 80 è ancora in alto mare e procede a rilento“.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitari.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al medico pediatra.

04032021

1 commento

Comments are closed.