SARONNO – Venerdì intorno alle 18,30 la polizia locale del comando di piazza Repubblica ha sanzionato un 2oenne che si trovava in via Fratelli Cervi senza indossare la mascherina e quindi senza rispettare le norme anticontagio in vigore.

La multa, da 400 euro euro, è stata così l’epilogo di uno dei controlli delle pattuglie realizzati per verificare il rispetto delle norme istituite con la zona rossa dal coprifuoco all’orario di chiusura dei locali, dall’uso della mascherina al fatto che l’attività dei bar si limiti ad asporto e consegna a domicilio.

A conferma l’intesa attività del comando di piazza Repubblica su questo fronte, sollecitata anche dal sindaco Augusto Airoldi che ha chiesto di usare ogni strumento dalla moral suasion alle sanzioni per stimolare i saronnesi al rispetto delle regole, il fatto che un’ora più tardi sono state multate 4 persone. In sostanza gli agenti hanno colto in flagrante un aperitivo al bar e quindi hanno sanzionato i tre clienti e ovviamente il titolare del bar che li ha servizi al bancone.

(foto archivio)

21032021

6 Commenti

  1. La polizia locale fa la voce grossa con i deboli. Agli extracomunitari spacciatori clandestini non dicono nulla. Questo accade tutti i gg in centro. La legge deve essere uguale per tutti.

    • Non dice nulla nemmeno ai ragazzoni che ci sono in giro. Sono loro che spacciano signora

    • fa il suo lavoro e se tutti rispettassimo le regole , loro ootrebbero essere liberi di effettuare controlli di altro tipo, Classico discorso “guadri quello fa peggio di me”.

  2. Se intorno a lui non vi era nessuno la mascherina poteva anche non indossarla. La mascherina va portata con se e deve essere usata nei luoghi chiusi e quando si è vicini ad altre persone. Questo dicono le ordinanze attuali. Chiedo cortesemente alla redazione de ” Il Saronno ” di pubblicare e rendere noto. Grazie

Comments are closed.