SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota condivisa dal Pd di Saronno in occasione dell’iniziativa organizzata nel pomeriggio del 25 Aprile dal titolo “Saronno e le sue “Strade di Liberazione”.

In tutta Italia, oggi il nostro Partito ha voluto celebrare la Liberazione dal nazifascismo. Invitando a deporre un fiore presso i luoghi simbolo di quegli anni, per rendere omaggio alla Resistenza italiana. Un modo per celebrare il 25 Aprile rispettoso delle norme, piu’ intimo, ma per questo forse ancora piu’ “forte”.

Lo abbiamo fatto anche a Saronno recandoci alla lapide dei Caduti dell’Isotta Fraschini, la pietra d’inciampo di Luigi Caronni, l’installazione per la partigiana Nuccia Pagani, la pietra d’inciampo di Pietro Bastanzetti, il monumento in piazza Caduti Saronnesi, l’installazione 25 Aprile in Piazza San Francesco, la lapide dei caduti Saronnesi per la liberazione.

Custodire la memoria di ciascuno di loro, continuare a dare voce a quelle voci è un compito che tutte e tutti abbiamo il dovere di portare avanti. Va pertanto un grande ringraziamento agli iscritti del nostro Circolo e a tutti i saronnesi, che hanno portato un fiore nelle nostre “Strade di Liberazione”.

5 Commenti

Comments are closed.