SARONNO – C’era anche un po’ di Saronno oggi pomeriggio all’Arco della Pace a Milano alla manifestazione organizzata da I sentinelli per sostenere il Ddl Zan. Tra le tante persone che hanno voluto essere presenti, rispettando il distanziamento e con le mascherine, anche la consigliere comunale del Pd Lucy Sasso che proprio nella città degli amaretti è in prima linea su questi temi.

“Oggi sabato 8 maggio ho partecipato alla manifestazione organizzata dall’associazione i Sentinelli per chiedere l’approvazione del Ddl Zan contro l’omotransfobia – spiega Sasso presente con Jordan Cozzi, consigliere comunale di Sinistra Nuova per Bollate – insieme a più di 8 mila persone, diligentemente distanziate, riuniti per sollecitare l’approvazione del Ddl Zan e sostenere chi sta portando avanti questa battaglia. Per un pezzo della politica italiana il tema delle discriminazioni è divisivo, per questo oggi ci siamo ritrovati, coscientemente a un metro di distanza l’uno, per dire che se qualcuno acquisisce un diritto è un vantaggio per tutti!”

E conclude: “Diversità è valore, ricchezza per questo non sono disposta a lasciare indietro nessuno, dobbiamo fare passi avanti non restare indifferenti di fronte qualsiasi tipo di discriminazione. L’approvazione del DDL Zan è simbolo di civiltà e l’Italia ne ha bisogno ora, non domani.
#temposcaduto”.

08022021

10 Commenti

  1. Ma i cattolici Gilli,Airoldi,Silighini che ne pensano di queste aperture ai temi dell’omosessualità?

    • Si vede che oltre che imbruttito sei anche un po’ stonato.
      Visto che quella legge e’ per la violenza verso tulle le categorie fragili , compreso i portatori di problemi fisici.

    • Vorrei sperare che, da cattolici quindi da credenti nell’amore verso il prossimo, pensino che siamo tutti esseri umani e che la parità dei diritti è FONDAMENTALE

  2. Ci vorrebbe un decreto che tutela anche dalle censura ideologiche ai commenti della redazione ILSaronno

    • Le due cose: diritti e lavoro, non si escludono… altrimenti ci sono sempre scuse… pensi se le dicessero: stante i gravi problemi occupazionali del paese, la sua opinione sul DL Zan non conta nulla… per fortuna non è così…

Comments are closed.