SARONNO – “Obiettivo Saronno non si fida del suo sindaco Airoldi oppure ha rilanciato la raccolta firme alla ricerca della visibilità?”

E’ la domanda che si fa Angelo Veronesi responsabile cittadino della Lega Nord che torna a parlare dell’ospedale e delle implicazioni politiche dell’azione della maggioranza.

“L’Ospedale non è mai stato a rischio chiusura come ha ribadito più volte la Regione. Inscenare una raccolta firme contro la chiusura dell’ospedale sarebbe come inscenare una raccolta firme contro la chiusura del Comune qualora passassimo in città Metropolitana. Non ha senso.

Emanuele Monti presidente della commissione sanità regionale ha invitato tutti i sindaci del saronnese, Augusto Airoldi compreso, ad un tavolo per discutere concretamente di come risolvere le problematiche dell’ospedale.

Cinque anni fa stesso tavolo era stato fatto con il sindaco Alessandro Fagioli. Ai tempi si lamentava la scarsità di fondi per la struttura ospedaliera. In cinque anni il bilancio dell’Ospedale ha visto un incremento di circa 30 milioni di euro di investimenti in più.

Ora il problema è la carenza dei medici dovuta a diversi fattori, che non sono più le carenze strutturali, già risolte grazie alla Regione e all’interessamento del sindaco Fagioli, ma sono diventate carenze di personale.

Molte strutture di medie dimensioni come quella saronnese, soffrono in tutta Italia della carenza di personale medico.

Emanuele Monti ha messo sul tavolo dei sindaci la valutazione di una modifica dei confini dell’azienda ospedaliera inglobando Saronno nelle più vicine realtà dell’Asst Lariana o dell’Asst Rhodense. I vantaggi sono nella vicinanza che consentirebbe di fare fronte alla carenza di medici organizzandosi con i presidi più vicini e nelle specializzazioni completatari che consentirebbero al presidio di Saronno di crescere professionalmente.

Perché Airoldi non ha presentato la raccolta firme di Obiettivo Saronno? Evidentemente perché non vuole mettere la faccia su una raccolta firme il cui unico obiettivo era la campagna elettorale. Le bugie hanno le gambe corte”

11052021

18 Commenti

  1. Obiettivo Saronno è più di un anno che parla solo di raccolta firme. sveglia! Siete al governo della città, non avete fatto nulla e le firme non avete nessun coraggio di consegnarle, ormai avete la vostra poltroncina!

    • Lei parla veramente a caso, lo dimostra semplicemente il “piu’ da un anno.”
      Oppure semplicemente non riesce nemmeno a valutare la realta’ visto l’errore sul tempo trascorso.
      Per il resto nessuno rimpiange il mutismo della lega sul nostro ospedale, fosse mai che disturbavano i capi in Regione!

  2. “L’ospedale non è mai stato a rischio chiusura”, chiusura no, ma declassamento SI, basta vedere gli spostamenti dei saronnesi, obbligati ad andare presso altre strutture.
    Obiettivo Saronno, è solo aria fritta, ma voi della Lega non guardate al di là del vostro naso e siete convinti che la sanità lombarda sia la migliore, andate a leggere le liste di attesa per alcune semplici operazioni, siamo ad un anno per una semplice ernia!!!!

    • Quello che afferma Franco sui tempi di attesa è una bugia. Invito chi legge a documentarsi con dati ufficiali. Per un operazione di ernia si trova posto entro qualche settimana.

  3. Ma oltre alla Giudici c’è ancora qualcuno disposto a dar credito al Veronesi?
    Chiedo per un amico.

  4. Signor Veronesi sono certo che, per non disturbare le manovre sulla Sanità in Regione Lombaria, Voi della “lega x….” di Saronno abbiate evitato di prendervi cura dell’Ospedale e abbiate sempre fatto finta di niente, girando la faccia da un altra parte..
    E’ vergognoso parlare di stanziamenti non spesi e di interventi obbligatori per mantenere in vita l’Ospedale, facendoli passare per investimenti.

  5. 30 milioni grazie a Fagioli bugie e comunque le strutture NON sono ancora a norma perché quei soldi NON sono stati spesi ancora, forse se li vogliono dirottare per il nuovo ospedale di Busto?
    È solo una questione di soldi, se offri incarichi a tempo indeterminato inquadrati nel contratto dell sanità vedi che infermieri e dottori arrivano anche a Saronno, se offri contratti di sei mesi sottopagati con la prospettiva di turni massacranti perché sotto organico ecco che non si presenta nessuno.
    Fontana deve investire sull’ospedale di Saronno, il resto sono chiacchiere. Qualora lo Stato togliesse la competenza sulla sanità alle regioni, allora dovremmo protestare a Roma, ma per adesso il responsabile siede a palazzo della regione.

  6. Obiettivo Saronno solo aria fritta e bla bla bla. Ancora poco e Airoldi li caccerà dalla giunta, è solo questione di mesi.

  7. Non sarà a rischio chiusura ma a una lenta agonia e a un ridimensionamento sicuramente.
    Tutto a favore di tanti laboratori privati che fanno affari

  8. Il lassismo sull’Ospedale è totale, raccolgono firme che nessuno considererà. L’amministrazione in Regione non ha combinato nulla

  9. La Lega ha la faccia di bronzo, ha smantellato l’Ospedale. i cittadini l’hanno ripudiata per questo

  10. La lega si è sempre disinteressata dell’ospedale o si è riempita la bocca di numeri evanescenti. Ma la domanda è: da un anno che le firme di Ob saronno sono ancora in giro? E la Moratti ha risposto alla lettera? Forse anche con la nuova giunta serve chiarezza…

  11. Basta tavoli con la Lega, bisogna caricare la protesta contro chi ha demolito l’ospedale e mandare a casa i politici in regione

Comments are closed.