SARONNO – Non potrà più rimettersi al volante di quell’Opel Corsa la caronnese fermata ieri dalla pattuglia del comando di polizia locale di piazza Repubblica in via Fiume.

Controllando i documenti della donna al volante e quelli della vettura gli agenti hanno scoperto diverse irregolarità. La conducente era senza patente e quindi dovrà pagare una sanzione per essersi messa al volante pur non essendo in possesso della dovuta autorizzazione. Ma non solo. L’Opel Corsa risultava essere cancellata dal Pubblico Registro Automobilistico e già sottoposta a fermo. Era stata sottoposta a un controllo realizzato dalla polizia locale di Limbiate che aveva accertato come il mezzo fosse intestato ad un prestanome. Quindi l’auto è stata confiscata e la donna denunciata a piede libero per averla utilizzata malgrado dovesse essere indisponibile.

Già in passato la polizia locale è intervenuta in casi di intestazione fittizia, un fenomeno preoccupante perchè si tratta di veicoli che circolano senza che sia noto il reale utilizzatore che quindi in caso di incidenti può darsi alla fuga. spesso inoltre questi mezzi vengono anche usato per commettere reati o guidati da persone prive, per diversi motivi di patente.

(foto archivio)

22052021