SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota del Comune di Saronno relativa ai lavori di manutenzione della fontana di via Primo Maggio.

Nuova vita alla fontana di via Primo Maggio.
Sono ripresi qualche giorno fa, dopo l’interruzione invernale, i lavori di riqualificazione della fontana di via Primo Maggio.
L’intervento prevede la sostituzione della pavimentazione, realizzata con ciottoli di fiume e con la ricostruzione dei disegni esistenti, sia intorno alla fontana sia lungo la scalinata,
mentre alla base della fontana verranno ripristinate le decorazioni e le parti scritte. Il parapetto verrà ripristinato come nella parte ancora in buono stato e successivamente riverniciato. Infine, ci si occuperà della ri-messa in funzione dell’impianto idraulico, con la
sostituzione dei componenti danneggiati e la fornitura e posa in opera del gruppo di riciclo dell’acqua.

“Si tratta di un lavoro corposo ma importante per l’arredo urbano di tutta l’area – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Novella Ciceroni – La fontana è un bene architettonico che andava salvaguardato e che, adeguatamente sistemato, dà valore
all’intera zona. Così come accaduto per quest’opera, la nostra Amministrazione è attenta nella ricerca di bandi interessanti, ministeriali o regionali, che possono offrire opportunità
di interventi riqualificanti per la città”.

A questo proposito, la spesa dell’intera opera si aggira intorno ai 50mila euro: l’Amministrazione comunale ha avuto accesso ad un finanziamento stanziato da Regione Lombardia per la ripresa economica post Covid-19. In un secondo momento, con un appalto autunnale, si provvederà all’ultima miglioria che riguarderà la striscia di pavimentazione in pietra che dalla scalinata costeggia la fontana e arriva al sottopasso.
Se non ci saranno problematiche particolari sul lato idraulico, per la fine dell’estate la fontana sarà abbellita, attiva e funzionante.

 

(In foto: la fontana di via Primo Maggio)

23062021

3 Commenti

  1. Bene, c’è un sacco di cose per ridare “bellezza” e attrattività a Saronno avanti così e non dimentichiamoci eventi, quartieri periferici, parchi cittadini, aiuole…
    La filosofia “salamella” sia rimpiazzata con una Saronno che viva un nuovo rinascimento!

    • caro Carlo, la filosofia della salamella ha pensato e voluto, investendo i soldi, per la riqualificazione della fontana. se non vuole leggere i documenti, un po’ difficili da reperire, può cercare nella rassegna stampa e vedrà che ciò corrisponde al vero.
      la presente amministrazione sta raccogliendo, a mio avviso immeritatamente, i frutti del lavoro dei salamellari.

  2. Non capisco perché la signora Ciceroni parla come se il bando e il progetto fossero di questa amministrazione.
    Il bando regionale per la riqualificazione della fontana è stato fatto dall’amministrazione Fagioli.
    Non capisco se la signora Ciceroni non sa o mente.

Comments are closed.