Home Cronaca Incendio ex Snia, Monti: “Attendiamo esiti rilevazioni aria”

Incendio ex Snia, Monti: “Attendiamo esiti rilevazioni aria”

285
4

LAZZATE – “Possiamo comprendere che il Pd voglia speculare sulla vicenda, ma il problema era noto a tutti da tempo e io stesso, con un’interrogazione avevo chiesto un intervento celere per la rimozione dei rifiuti abbandonati nell’ex area Snia”. Così il vicecapogruppo del Carroccio Al Pirellone, Andrea Monti, che è anche assessore comunale a Lazzate, commenta la notizia dell’incendio di Varedo. “A differenza dei troppi che fanno tante chiacchiere e pochi fatti – prosegue Monti – il sindaco di Varedo è sempre stato sul pezzo ed ha pungolato tutte le autorità competenti per cercare di far rimuovere i rifiuti abbandonati; il problema è che si è stati vittime di procedure farraginose che hanno allungato all’infinito i tempi per l’intervento. Ricordo che quando un’area è sotto sequestro non si può spostare nulla”.

“Adesso – aggiunge Monti – qualcuno ha incendiato i rifiuti ed è sospetta la coincidenza con il fatto che la settimana prossima sarebbe partita la procedura di stoccaggio e smaltimento. Non sappiamo se quanto è successo sia una casualità, ma quanto è accaduto è inquietante”. “Arpa – conclude Monti aveva già terminato la caratterizzazione dei rifiuti e accertato che non ve ne fossero di tossici e questo ci solleva, ma la colonna di fumo denso che si innalza tra Varedo e Limbiate giustamente desta disagio e preoccupazione nei cittadini. Ad essi voglio dire che Regione Lombardia è intervenuta celermente attivando i monitoraggi di Arpa e dunque nelle prossime ore avremo delle risposte, che spero siano tranquillizzanti”.

25092021

4 Commenti

  1. Monti ma che ci facevano li 2000 tonnellate di rifiuti?
    E’ cosi che amministrate il territorio, lasciando il tutto in balia di che crea per profitto discariche abusive?
    Dico 2000 tonnellate, non si parla di un motorino abbandonato in un fosso!!!!

  2. Ma cosa c’entra se i rifiuti non sono tossici???un rifiuto (gomma plastica etc) che brucia anche se non è tossico, genera inquinanti tossici e cancerogeni nell’aria, tipo la diossina (dalla combustione della plastica e non solo) che noi respiriamo..

Comments are closed.