SARONNO – La tapparella alzata e la finestra scorrevole che spesso al mattino è aperta. Questi due elementi uniti all’inedito viavai la mattina presto e all’imbrunire lasciano pochi dubbi sull’occupazione in corso nell’ex sede del vigile di quartiere di via Pasubio.

A segnalarlo i residenti del quartiere Prealpi che recentemente si sono accorti della presenza di nuovi inquilini. Del resto con l’abbassarsi della temperatura le difficoltà di chi si trova senza un’abitazione sono notevolmente aumentate anche per effetto dell’abbattimento dei capannoni dell’ex Cantoni che da anni ormai erano diventati un rifiugio, protetto anche se non caldo, per chi non aveva altro posto in cui andare.

La casetta in via Pasubio era un prefabbricato ex sede del vigile del quartiere trasformata dall’Amministrazione dell’ex sindaco Alessandro Fagioli in un ricovero quindi dotata di corrente elettrica e di bagno.

Nelle ultime settimane i residenti hanno notato più volte segnali dell’occupazione del piccolo locale che non è alla sua prima occupazione abusiva tanto che già l’anno scorso era stato necessario un intervento della polizia locale per bloccare l’accesso all’edificio.

(foto archivio)

26102021

6 Commenti

  1. Tra un po’ occupano anche il comune !
    Sembra di essere tornati quando c’era Porro

Comments are closed.