SARONNO – L’annuncio è arrivato ieri sera dal sindaco Augusto Airoldi nel corso della serata organizzata da ilSaronno e Radiorizzonti per avere risposte sulla situazione dell’ospedale di Saronno.

La casa di comunità saronnese, la prima quella operativa con servizi aperti 24 ore su 24 sette giorni su sette, dovrebbe aprire a settembre. “Abbiamo avuto proprio qualche giorno fa un incontro con Ats Insubria – ha spiegato il primo cittadino – ed abbiamo saputo dell’anticipo dell’apertura del servizio, originariamente prevista per dicembre, che confermo sarà attivato in via Fiume nella sede del distretto sanitario”.

Confermata l’apertura della seconda casa di comunità in via Stampa Soncino nell’ex Asl: “Questa sarà destinata agli operatori – conclude il sindaco – e sarà aperta in un secondo momento dopo la riqualificazione dello stabile”. A gestire la Casa di comunità saronnese “con un interessante sperimentazione” sarà la cooperativa Medici Insubria “che ha già dato un ottimo servizio alla città nella gestione dell’hub vaccinale”.

In questa fase è in corso di definizione i servizi che saranno collocati all’interno della Casa di Comunità.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn