SARONNO – I soci fondatori di Cambiamo! Saronno, riunitisi in assemblea lunedì 16 maggio, hanno eletto Nicola Rutigliano come coordinatore cittadino, Silvia Mazzola come responsabile relazioni esterne, Davide Pasini come responsabile organizzativo, Sara Shahini come responsabile giovani e Riccardo Pigozzi come responsabile eventi.

Contestualmente hanno aderito ad “Italia al Centro”, facendosi promotori dell’iniziativa nel saronnese. Il progetto si ispira ai valori riformisti e liberali ed è stato lanciato da Giovanni Toti con lo scopo di aggregazione di liste civiche ed associazioni. Il nuovo nome dell’associazione sara’ “Cambiamo! Con Italia al Centro”.

“L’obiettivo – dichiara Nicola Rutigliano – è quello di correre con una propria lista alle prossime elezioni amministrative, raccogliendo le istanze del territorio, essere propositivi sul futuro della città e coinvolgere persone nuove che amano Saronno. Aderisce anche Silvia Mazzola, la terza donna più votata nel centrodestra alle ultime elezioni: “Ho aderito con entusiasmo ad un progetto che vede vecchi e nuovi amici. Porto i valori della famiglia e la mia esperienza tra i commercianti”. Davide Pasini, responsabile organizzativo e con un passato nella politica giovanile saronnese: “La metà dei saronnesi non vota ed è un dato di fatto. Il nostro impegno sarà quello di coinvolgere, sia nell’esercizio di un suo diritto, sia nell’attività politica e sociale, chi oggi non si sente rappresentato e quindi non vota”. Sara Shahini conclude: “Bisogna darsi da fare e non aspettare che qualcun altro risolva i problemi. I giovani non devono essere solo dei gregari, ma anche degli innovatori”
Riccardo Pigozzi rimarca: “La mancanza di aggregazione può essere sorpassata anche tramite l’organizzazione di eventi che devono essere concepiti e visti anche come una risorsa economica, culturale e sociale per la città”.

Presente anche Giuseppe Anselmo, coordinatore regionale degli enti locali per il movimento di Giovanni Toti: “Iniziamo oggi un percorso politico con volti nuovi nella dialettica saronnese. Parleremo con tutte le forze politiche che si identificano con i valori riformisti, liberali e popolari iniziando un percorso di confronto e di ascolto con tutta la cittadinanza e le differenti realtà saronnesi. ”

Il coordinamento cittadino invita quanti vorranno, al Bar Dolci in Famiglia sabato 21 maggio alle 11 per conoscere i progetti del nuovo gruppo.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

7 Commenti

  1. A Saronno tutta ” roba ” già vista e niente di nuovo da proporre:
    vi ricordate S.A.C. (Saronno al Centro)?
    Vi informo che non esiste più, lista civica miseramente fallita dopo la scomparsa di due dei tre fondatori e il ritiro a vita privata di Lonardoni. Ma questo forse già lo sapevate.
    E voi vi proponete come l’araba fenice mettendo al centro l’Italia e non Saronno?
    Comunque buon lavoro: vi auguriamo un abbondante 3%!
    Il direttivo
    del gruppo
    AIROLDI!!! … il sindaco non esiste!!!

Comments are closed.