SARONNO – Dopo un lungo e forzato silenzio, dopo tanti momenti difficili che il gruppo organizzatore della rievocazione storica di Sant’Antonio Abate al Lazzaretto Saronno ha dovuto affrontare e superare, è tornata la voglia di ricominciare e lo fa proponendo nei giorni 9 e 10 luglio la festa dell’aia dal titolo il ciclo vitale del grano. L’evento si terrà presso L’oratorio san Giovanni Bosco della parrocchia Sacra Famiglia di Saronno.

Per l’occasione verrà montato una parte del tradizionale borgo contadino, centro visivo della vita contadina di un tempo, dove troverà posto una mostra di utensili attrezzi per la lavorazione dei campi,  in particolare quelli che riguardano la semina, la raccolta e la lavorazione del grano. Saranno presenti  uno stand gastronomico con piatti della tradizione, momenti di aggregazione con giochi di un tempo per bambini e famiglie, intrattenimento musicale e un mini corteo di figuranti contadini con un gruppo folkloristico che sfileranno per le vie di Saronno. La partenza del corteo è alle 18:30 di sabato 9 luglio, dal piazzale dell’oratorio della parrocchia Sacra Famiglia.

Il messaggio che il gruppo organizzatore vuole dare con questo evento estivo e quello di confermare l’effettuazione della prossima rievocazione di gennaio ed essere già messo in moto per trasmettere, come ogni anno, attraverso racconti visivi, quelle emozioni e sensazioni che si provano camminando insieme.

Già si annuncia una rievocazione storica religiosa culturale di grande spessore che si prepara a vivere la sua dimensione di festa  contadine invernale si prepara a vivere ripensata sì nella sua struttura, con modifiche dettate da un piano di sicurezza, ma con nuove idee che, in particolare, riguardano il  corteo storico, arricchito  con nuove comparse che lo rendono interessante su tutti gli aspetti e anche accattivante.

(foto d’archivio)

30062022