SARONNO – Spostata la sede del concerto lirico Notte delle Stelle. Dalla cornice del giardino di Villa Gianetti, infatti, l’esibizione dell’orchestra sinfonica di Miskolc è stata spostata alla chiesa Santi Pietro e Paolo, a causa delle previsioni meteo che annunciano rovesci temporaleschi per la giornata di domani; l’orario di inizio è sempre previsto per le 21.

L’Orchestra Sinfonica di Miskolc, famosa orchestra ungherese di vasto repertorio, spesso in Italia per varie tornée, quest’anno insieme al Concorso Internazionale “Piero Cappuccilli-Giuseppe Patané-Ottorino Respighi/Confartigianato Anap”, presenta un gran galà lirico sinfonico con i vincitori delle edizioni del concorso che oggi sono professionisti in vari teatri del mondo.

La compagine sarà guidata dal direttore internazionale Lorenzo Castriota Skanderbeg, che ultimamente dirige in Ungheria, in qualità di primo direttore ospite: in una delle nazioni più importanti della cultura musicale classica mondiale, Skanderbeg porta la tradizione della direzione d’orchestra italiana.

05082022

4 Commenti

  1. Sempre per meno gente e sempre più chiusi dentro…. un’idea di eventi quanto più lontana possibile dal concetto di Saronno attrattiva

    • Commento veramente inopportuno e senza senso. Probabilmente se non avessero spostato il concerto in prepositurale lei avrebbe avuto comunque da dire.
      Critico a prescindere.

  2. Chi ha chiesto e chi ha autorizzato l uso della chiesa per un concerto sinfonico? Saronno non aveva uno spazio più idoneo?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.