SARONNO – Bolle tanto in pentola per l’Inox Team Saronno: il presidente Massimo Rotondo nei giorni scorsi ha riunito i suoi collaboratori per fare il punto della situazione ed iniziare a programmare il futuro dopo il triplete conquistato nell’annata 2022, scudetto, Coppa delle Coppe e Coppa Italia. Ci sono dunque questi brillantissimi risultati da cui ripartire pensando anche al centro sportivo di via De Sanctis, che in collaborazione con il Comune si vorrebbe rilanciare, ampliare e rendere più accogliente per squadre e pubblico.

I fronti caldi

Innanzitutto è stata appena compiuta scelta del nuovo allenatore che guiderà la squadra in serie A1 del 2023 per sostituire Eduardo Arocha Brea che ha deciso di puntare a nuove sfide; è arrivato il neozelandese Steven Manson.

Ora l’attenzione è rivolta a preparasi adeguatamente per ben figurare nella Champions dove nel prossimo agosto il Saronno farà il proprio debutto. Con il Comune ci si sta intanto relazionando per la risistemazione del centro sportivo. Altro obiettivo per i prossimi mesi, quello di unire le forze con il Basebal Saronno, col quale esiste una collaborazione ormai strettissima.

(foto di gruppo del presidente Massimo Rotondo con i collaboratori)

08122022