SARONNO – Nel week end appena trascorso il karate ha fatto tappa in Croazia a Samobor, splendida cittadina immersa nel verde vicino a Zagabria, a pochi chilometri dal confine con la Slovenia. Più di 1.500 atleti provenienti da 25 nazioni diverse si sono affrontati in prestigiose gare di kata (forma) e kumite (combattimenti) nella 31°edizione del “Grand Prix Croatia”

Con i campionati europei giovanile alle porte, che si svolgeranno in febbraio a Cipro, erano presenti in gara tutti i migliori atleti del ranking ed anche diverse nazionali giovanili tra cui anche quella italiana, in preparazione e in vista delle convocazioni per quella manifestazione.

Le competizioni sono iniziate Venerdì con le gare di kata e proseguite per tutto il weekend terminando solamente domenica in tarda serata.

Grandi prestazioni della Saronnese Alessandra Bossi dove sabato ha gareggiato nella gara di kumite categoria junior -48 Kg di peso, dopo una serie di successi si ferma in semifinale perdendo di misura con la forte atleta montenegrina, già campionessa d’Europa e vincitrice poi della gara, in un combattimento avvincente e sempre in bilico fino alla fine. In finale per il bronzo la saronnese si impone sconfiggendo 8-2 un’altra atleta montenegrina in un incontro a senso unico per l’italiana.

Domenica la saronnese torna sul tatami per la gara di kumite categoria cadetti -47 Kg di peso, la sua categoria, e sfoggiando una prestazione magistrale conquista la medaglia d’oro battendo in finale un’ atleta croata 5-2. In evidenza il successo in semifinale di Alessandra contro l’atleta della nazionale italiana e pretendente per un posto all’europeo, successo che accende la speranza per l’imminente convocazione che sarà diramata a breve dal direttivo tecnico della nazionale italiana.

Una serie di prestazioni e successi per la saronnese che si lascia così alle spalle l’infortunio e l’operazione alla mano destra che avevano rallentato il suo percorso di crescita, percorso ripreso prepotentemente in questo weekend; prestazioni che premiano la tenacia, la perseveranza e l’impegno negli allenamenti di tutto lo staff della sua palestra di Castellanza, lo “Skorpion Karate ASD” che seguono quotidianamente Alessandra.

Da segnalare anche le gare di para karate svoltosi domenica mattina dove gli altleti meno fortunati hanno dimostrato il loro valore, “Un esempio per tutti di tenacia e determinazione” – sostiene chi ha partecipato. Ottimo riscontro di pubblico che ha gremito il palazzetto per tutto il weekend, secondo i partecipanti, anche e soprattutto grazie ad una perfetta organizzazione.


Vuoi ricevere le principali notizie in tempo reale? 

Su Whatsapp invia il messaggio “notizie on” al numero + 39 3202734048 

Su Telegram cerca il canale @ilsaronnobn o clicca su https://t.me/ilsaronnobn
C’è anche la newsletter: clicca qui per info e iscrizione

(foto: Alessandra Bossi al Gran Prix Croatia)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.