http://www.agenziablitz.com/

CERIANO LAGHETTO – Ben 1250 partecipanti, nonostante il tempo incerto della mattina, hanno decretato l’ennesimo spettacolare successo per la Straceriano, giunta quest’anno alla 22esima edizione. Atleti ben allenati alla ricerca della prestazione, camminatori abituali, appassionati del nordic-walking con gli appositi bastoncini, amici per una passeggiata in allegria, mamme e papà con passeggini o bimbi nei marsupi, c’erano proprio tutti nell’allegra fiumana di persone che ha riempito le strade di Ceriano, i sentieri del Parco delle Groane e delle campagne, a seconda della scelta del tracciato, tra i 6, i 13 o 21 chilometri disponibili.

Ottima come sempre l’organizzazione dell’evento curato dalla Pro loco con la collaborazione di diverse associazioni locali, che hanno garantito assistenza e sicurezza lungo il percorso e i punti ristoro sul percorso e all’arrivo. Partenza puntuale alle 8.30 con tanto di conto alla rovescia e colpo di pistola, anticipata dalla ginnastica di riscaldamento in gruppo in piazza, dove dopo circa un’ora e un quarto si sono riaffacciati già i primi specialisti della mezza maratona. La Straceriano, manifestazione non competitiva, premia soprattutto la partecipazione: a tutti un sacchetto con prodotti alimentari, mentre nella classifica dei gruppi, al primo posto l’Oratorio di Ceriano, seguito dall’Avis di Solaro e quindi dall’Avis di Cogliate. Il trofeo “Il notiziario” dedicato all’iscritto più anziano, è stato assegnato a Mario Saldarini, del Gap Saronno, prossimo a compiere 94 anni, mentre la moglie Pinuccia Pagani, è stata premiata come iscritta più anziana con i suoi 87 anni. Il premio di partecipante più giovane è invece andato a Federico Saullo di appena tre mesi.”Anche quest’anno è andato tutto bene, nonostante le difficoltà del percorso a causa delle abbondanti piogge degli ultimi giorni e delle ore precedenti la gara – commenta il presidente della Pro loco, Gianmario Longoni – I partecipanti sono stati comunque numerosi e soddisfatti dell’organizzazione, per la quale dobbiamo ringraziare i tanti volontari che hanno collaborato”.”La Straceriano è ormai un appuntamento atteso, vissuto e apprezzato da tante famiglie cerianesi e non, e ogni anno l’organizzazione migliora puntando sul coinvolgimento e sulla festa” le parole del consigliere comunale delegato allo Sport, Giuseppe Radaelli, presente alle premiazioni insieme al sindaco Dante Cattaneo.

13052017