SOLARO – Un moderno servizio taxi per spacciatori dopo una dura giornata di lavoro. Sono organizzate in tutto e per tutto le bande della droga che infestano le piazze di spaccio del Parco delle Groane. L’ultimo episodio risale al fine settimana, a Solaro. Un 35enne residente a Mozzate è stato fermato a Solaro, in via Marco Polo, dopo essersi schiantato contro una recinzione al termine di una rocambolesca fuga dai carabinieri. L’autista a bordo di una Renault Clio aveva appena prelevato due presunti spacciatori dall’ingresso del Parco delle Groane in via Cellini quando gli è stato intimato l’alt dalle forze dell’ordine. Per non sbagliare l’uomo ha deciso di pigiare sull’acceleratore e darsi alla fuga. Una fuga che è durata poco, visto lo schianto contro una recinzione poco distante, ma mentre i due passeggeri se la davano a gambe, dileguandosi in direzioni opposte, il tassista è stato fermato dagli uomini della compagnia di Desio per resistenza a pubblico ufficiale e trasferito nel carcere di Monza.

25072017

6 COMMENTI

  1. Sempre tutto così vago, nessun riferimento preciso a persone o foto “real time” riferite all’articolo. GIORNALE INSIGNIFICANTE E PENOSO!

    • Vergognoso sei tu con la tua ossessione e sete di vedere il mostro in prima pagina. Che poi cosa ti cambierà una volta che hai visto la foto e letto il nome?

  2. ma era un vero tassista o solo un balordo che dava passaggi a spacciatori? non abusate dell termine tassista, i taxi sono solo quelli regolari

Comments are closed.