SARONNO – Neppure tutti i problemi del sabato sportivo, con il palasport comunale “Dozio” di via Biffi all’improvviso senza luce ed inutilizzabile e le partita giocata in una palestra scolastica, lo scorso fine settimana ha fermato la Pallavolo Saronno, tutt’ora imbattuta in serie B e nell’occasione vincente sul Garlasco.

Ma non manca un pizzico di amarezza nelle parole dell’allenatore saronnese Gigi Leidi a fine gara: “La partita era decisamente difficile, anche a causa del cambio campo dell’ultimo momento. Gli avversari hanno cercato di innervosirci sin dall’inizio e non è stata una partita facile, viste le condizioni in cui abbiamo giocato e le condizioni fisiche della squadra. Piccolo campanello d’allarme il fatto che la squadra essendosi disunita in alcuni momenti ha pagato perdendo il set”. Saronno rimane capolista indiscussa del girone, complice anche la vittoria 3-2 di Ciriè contro Sant’Anna, che scivola così al secondo posto. Questo permette agli amaretti di guardare alla prossima sfida fuori casa contro Fossano con ottimismo. Sarà fondamentale gestire le energie ed arrivare a sabato con tutta la rosa a disposizione di coach Leidi.

20112017

1 COMMENTO

Comments are closed.