SARONNO – Un lungo incontro, iniziato alle 19 ed andato avanti quasi un’ora, quello di venerdì sera al centro sportivo “Matteotti” di via Sampietro dove, finito l’allenamento, sono arrivati una dozzina di ultras del Fronte ribelle, la principale organizzazione della tifoseria locale, per incontrare il presidente Antonio Pilato al quale domandare chiarimenti sulle prospettive societarie. Un incontro già richiesto domenica scorsa al termine della gara casalinga persa con l’Ardor Lazzate e che si è dunque concretizzato nelle scorse ore

Pilato ha garantito il massimo impegno e, al di là della difficilissima situazione di classifica nel campionato di Eccellenza, ha auspicato comunque la salvezza della squadra, mentre da parte loro i tifosi hanno domandato innanzitutto, comunque vada, garanzie sulla continuità del club e chiesto anche di “aprire le porte” all’ingresso di nuovi soci, se ve ne sono. Il tutto in vista della cruciale sfida di domenica quando gli “amaretti” saranno di scena a Mede contro il Lomellina, partita decisiva per sperare ancora nella salvezza ma che l’allenatore Claudio Pilia dovrà affrontare con due giocatori in meno, ufficiale il divorzio con i centrocampisti Andrea Ceriani e Mervin Onwudebe.

17022018