SARONNO – In seguito ai silenzi del sindaco Alessandro Fagioli sulle scelte dei vari step del rimpasto di Giunta ilSaronno ha deciso di rivolgere le domande dei lettori alle forze che compongono la maggioranza.

La scadenza per l’invio è scaduta ieri sera. Ed ora iniziato la pubblicazione delle risposte. Dopo Saronno Protagonista, ora ecco le risposte di Flavio Armanini di Domà Nunch.

A metà febbraio, nella conferenza stampa per l’ingresso di Fi, il sindaco Alessandro Fagioli aveva detto di essere soddisfatto dell’operato della sua Giunta: nelle motivazioni di ritiro delle deleghe si legge però programma non attuato e di progetti accantonati, qual è realmente la situazione attuale?
Il nostro assessore all’Ambiente e allo Sport Gianpietro Guaglianone sta continuando con buoni riscontri il proprio operato per concretizzare il programma elettorale condiviso con il sindaco Alessandro Fagioli e tutta la maggioranza. Gli obiettivi sono chiari e li stiamo perseguendo con un continuo confronto con tutte le forze di coalizione, con il primo cittadino e con tutta la cittadinanza.

Circola la mozione di sfiducia firmata dalle forze delle coalizione a carico dell’assessore uscente Francesco Banfi. L’avete condivisa? E come si è arrivati a questo punto?
Nella sua storia di militanza “saronnese” Domà Nunch non ha mai firmato mozioni di sfiducia di alcun tipo.

Con la consegna delle delega all’Urbanistica a Lucia Castelli si è concluso il rimpasto. Quali saranno le priorità della maggioranza a questo punto e nel dettaglio gli obiettivi della vostra forza politica?
Si stanno ultimando gli interventi allo stadio comunale Colombo Gianetti, proseguono senza sosta e con buoni risultati (sui quali vengono costantemente aggiornati i cittadini) le attività di bonifica dell’ex Cantoni e dell’Ex De Nora. Siamo concentrati parallelamente sulla riqualificazione della Cascina Paiosa e nella predisposizione del nuovo bando per la raccolta differenziata e la pulizia stradale. Riteniamo di essere assolutamente in linea con quanto promesso in campagna elettorale. La condivisione di questi temi con il sindaco e l’amministrazione è costante e di conseguenza continuiamo ad operare per concretizzare, salvo le varie criticità che potranno emergere, quanto prefissato ad inizio del nostro mandato.

4 COMMENTI

  1. Il mondo è pieno di armadi, e anche di scheletri…ma i politici di Saronno li sanno mettere insieme a dosi industriali…sia individualmente che collettivamente.
    Nei comunicati congiunti i partiti e movimenti di Saronno parlano di normale avvicendamento degli assessori (bugia grande), in altri si parla di mozioni di sfiducia, prese singolarmente le segreterie affermano di non saperne nulla….
    SAREBBE ORA DI FINIRLA DI PRENDERE IN GIRO I CITTADINI, O, PEGGIO, DI CONSIDERARLI DEI CRETINI.

  2. Scusate ma finalmente abbiamo qualcuno che fa qualcosa per questa comunità invasa da immigrati e delinquenti, lasciamoli lavorare in santa pace…

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome