SARONNO – Spaccio di hascisc in centro città: sorpreso sotto i portici di via Bossi, nei pressi della stazione ferroviaria centrale, mentre consegnava una dose di hascisc ad un occasione cliente, un tunisino di 28 anni anni è stato arrestato dai carabinieri del comando cittadino.

In zona c’erano infatti i militari, che anche in borghese si erano appostati per verificare le segnalazioni giunte da alcuni cittadini. Il nordafricano, che da qualche tempo vive in città e che è già noto alle forze dell’ordine, è stato trasferito nel carcere di Busto Arsizio.

Il fatto è successo nel fine settimana, attorno alle 18.30.

I carabinieri gli hanno anche sequestrato il telefono cellulare, per cercare di comprendere quale fosse l’entità del suo “business”: a quanto pare, infatti, teneva i contatti con gli acquirenti proprio tramite il telefonino. Il suo cliente, un ucraino di 24 anni residente a Saronno, è stato segnalato alla prefettura di Varese come consumatore di droga; potrebbe andare incontro a sanzioni di carattere amministrativo.

03/12/12