SARONNO – Non solo le polemiche per la “estetica”, i cittadini di via Filippo Reina e via San Michele, che improvvisamente si sono tinte di un rosso sgargiante (l’altro giorno è arrivata la pista ciclopedonale) sono perplessi anche per le modalità dell’intervento: “La vernice, versata in quantità – scrive un saronnese che ha persino inviato alla redazione una serie di fotografie per dimostrare le proprie affermazioni – ha coperto buche e dislivelli, adesso si vedono di meno ed è molto più facile inciampare e cadere” fanno notare alcuni abitanti della zona.

“Prima di compiere qualsiasi genere di intervento, sarebbe stato più logico risistemare il fondo stradale, che è un groviera. E invece – fanno notare i cittadini – in tutta fretta è arrivata questa colata di vernice rossa”.

4 Commenti

  1. quindi è ciclopedonale?
    perchè fino ad ora le dichiarazioni dei politici parlavano di ciclabile… ^^”

    ‘basta avere le idee chiare’, dicevano una volta!

  2. pedonale, ciclabile o ciclo-pedonale che sia .. mi lamenterei piuttosto delle macchine parcheggiate dalla sera fino alla mattina successiva in quello spazio dedicato a pedoni e ciclisti. ….

  3. segnalatele a chi di dovere ^^”
    tra l’altro se quelle auto stanno lì tutta notte significa che sono di abitanti della zona: credo siano i primi interessati a che la pista ciclopedonale funzioni bene. ma, magari, anche ad avere un posto dove parcheggiare la propria auto. magari.

  4. la vernice copre le buche…dice uno, magari lo stesso che ha lasciato l’autovettura parcheggiata lì tutta notte 🙂 .

Comments are closed.