CARONNO PERTUSELLA – L’avevano promesso ritirando la lettera di licenziamento e così è stato: i lavoratori dell’Ims continuano la loro lotta per salvare quella che Vasco Rossi ha chiamato la fabbrica dei sogni.

Dopo il corteo a Milano per lo sciopero generale e il presidio davanti alla Scala in occasione della prima lo scorso 7 dicembre i 103 ex dipendenti dell’azienda di via Bergamo specializzata nella produzione di cd e dvd tornano ad organizzare un’iniziativa a Caronno Pertusella.

Sabato 22 dicembre a partire dalle 13 al presidio Ims ci terrà un pranzo conviviale a base di pasta e fagioli. “La prepareranno e la distribuiranno – conclude la nota – i partigiani del lavoro”. Così gli ex dipendenti ormai i mobilità hanno deciso di chiamarsi per sottolineare la propria determinazione nel continuare la lotta per il proprio posto di lavoro.

Chi volesse partecipare più dare la propria adesione direttamente al presidio in via Bergamo entro venerdì 21 dicembre.