SARONNO – Blitz notturno, fra mercoledì e giovedì, dei militanti di Campo base, già autore in città di iniziative di sensibilizzazione di stampo “patriottico”-

Stavolta, senza causare alcun danno, è stato affisso uno striscione con la scritta “Titini assassassini”, firmata appunto Campo base, sulla recinzione di Villa Gianetti, sede comunale di rappresentanza in via Roma.

Il manifesto è rimasto visibile sino alla prima mattinata, quando è stato poi rimosso dalla vigilanza urbana.

Chiaro il riferimento dello striscione alla ricorrenza del “Giorno del ricordo delle vittime delle foibe”, a Saronno celebrato ieri da Fratelli d’Italia e Promotori della libertà al monumento che si trova nei pressi del Santuario della Beata vergine dei miracoli.

07/02/13