don armando cattaneoSARONNO – Stamattina al termine della messa, il prevosto don Armando Cattaneo, ha partecipato ad una trasmissione radiofonica in diretta su Radiorizzonti in Blu per parlare con i fedeli saronnesi delle dimissioni di papa Benedetto XVI “perchè mi rendo conto che è una notizia tanto grande da rendere necessario un momento di confronto e di riflessione” ha spiegato il sacerdote.

“Io l’ho saputo da un amico giornalista pochi minuti dopo l’annuncio – ha spiegato con la consueta schiettezza don Armando Cattaneo – e all’inizio ho pensato ad un pessimo scherzo di Carnevale ma poi grazie ad internet ho potuto documentarmi ed ho capito che era vero”.
“Ho visto l’annuncio – ha continuato il religioso – e mi ha colpito la pacatezza del papa, il suo grande controllo che deve essergli costato molta fatica. Sapeva che ogni suo movimento degli occhi e della testa sarebbe stato letto ed interpretato e quindi ha cercato di misurare tutto”.

Anche sul giudizio della scelta del papa don Armando è stato molto chiaro:”La trovo una scelta che merita tanto rispetto: ha pensato molto e pregato molto per arrivare a questa decisione e quindi come sempre quando siamo davanti ad una scelta ponderata dobbiamo avere il massimo rispetto e considerazione. E poi è stata una decisione coraggiosa perchè ci vuole davvero tanto coraggio per prendere una decisione che cambierà la storia contemporanea e non solo”.

Diverse anche le chiamate dei saronnesi che hanno sottolineato la propria sorpresa nell’apprendere la notizia, il rammarico per la sensazione avuta dai media che “parlavano del papa come se fosse morto” e anche la sensazione che la scelta del papa possa essere un passo importante per la modernizzazione della chiesa.

12022013