x

x

Telos maquillage 4 anno (15)SARONNO – Al centro sociale Telos è iniziato il conto alla rovescia: domani, sabato, si celebra l’anniversario di vita della struttura di via Milano, all’interno dello stabile dismesso, occupato da quattro anni e di recente ritinteggiato e decorato.

Si prevede il pienone, con tantissimi giovani provenienti dal resto del nord Italia.

“Ci teniamo che l’anniversario del Telos sia un momento di festa condivisa con tutte le compagne e tutti i compagni con cui nel corso degli anni abbiamo vissuto esperienze, lotte e idee – scrivono su Facebook gli attivisti del centro sociale – Il Telos non sono quattro mura, il Telos non siamo noi e non siete voi, non è ciò che si fa al suo interno e nemmeno ciò che si fa al suo esterno, è tutto questo insieme”.

Si inizia alle 18.30 con un aperitivo con birre, spritz ed il concerto del cantautore anarchico Alessio Lega.

Telos mquillage 4 anno 18  (1)

Si prosegue alle 20 con una cena vegana, mentre alle 21.30 inizia il concerto, con il gruppo Strange fear di Modena, Hopbophobic di Taranto, My own voice di Milano e Campus Sterminii. Chiude la band “Lacongiura” proveniente da Rovereto, mentre la musica andrà avanti tutta la notte con il dj Bufu.

080313

8 Commenti

  1. Non credo che sia possibile utilizzare uno stabile dismesso e occupato per organizzare feste o concerti.
    Chi ha controllato che ci siano le condizioni di sicurezza e che le infrastrutture sono a norma per tenervi un evento di massa come il concerto?
    Essendo “occupato” non credo sia stato possibile ottenere una certificazione di messa a norma da parte degli “occupanti”.
    In caso di incidente chi paga?
    Spero che l’Amministrazione comunale abbia disposto e già effettuato i dovuti controlli.

  2. Caro Claudio, in 4 anni di concerti non si è mai fatto male nessuno al TeLOS.
    Pare però che in Italia una scuola su due non sia a norma con le tue amate condizioni di sicurezza. Potresti indirizzare in quel senso la tua indignazione, che ne dici?

  3. Concordo con Claudio ed aggiungo che è una vergogna.. Si arriva addirittura a pubblicizzare la festa senza che nessuno faccia nulla per impedire questa occupazione continua e degrado di questo stabile.
    Comune di Saronno…. VERGOGNA!!

  4. BEH.. ringraziamo il sindaco Porro.. grazie a lui Saronno sta “rinascendo”.. VERGOGNA!!!

  5. Ma sapete solamente scrivere “vergogna”? È uno spazio per i commenti, non per beceri slogan.

  6. “Non credo che sia possibile utilizzare uno stabile dismesso e occupato per organizzare feste o concerti.”
    in quattro anni mi pare che se ne siano fatti a bizzeffe di concerti e altro, non ci sono state catastrofi, morti ammazzati, ricoverati gravi ecc.
    come diceva qualcuno sopra, invece purtroppo gli edifici a non essere per nulla in sicurezza sono quelli pubblici come scuole e ospedali.
    ma cliccando sul nome di questo saggio claudio vado a vedere e scopro appartiene al partito di GIANNINO! giannino, rendiamoci conto.. oscar giannino! questo spiega molte cose sulle frasi ridicole che dice. io non credevo esistesse davvero gente che va dietro quel simpatico pupazzetto pelato eppure si! ce l’abbiamo. mio dio. questo va dietro ad oscar giannino e viene a dire come si dovrebbe gestire o non gestire una serata al telos!

  7. EH GIA’ QUELLI CON LE LAUREE FALSE NEL CV, CHE SI METTONO A DARE LEZIONI DI LEGALITA’…..
    RIDICOLI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Comments are closed.