SARONNO – Appena rientrato da Tunisi dove ha partecipato al Word social forum 2013, il saronnese Roberto Guaglianone, dell’associazione Attac Saronno, ha riferito della sua esperienza in una video-intervista web.

“Un appuntamento “mediterraneo” per il mondo dei movimenti, soprattutto europei – in sintesi Guaglianone – Tunisi luogo simbolico, c’è una rivoluzione da completare. Credo che i movimenti tunisini in particolare si siano distinti per un grande calore. La parola d’ordine è stata “dignità”, al centro della riflessione: come garantire la dignità degli esseri umani”.

060413