wpid-IMAG3169.jpg

CARONNO PERTUSELLA – Oggi alle 16 un 45enne è salito sul tetto di una delle palazzine del deposito dell’Airpullman azienda di trasporto con sede in via Trieste per chiedere di tornare a lavorare.

L’uomo lavora per un’azienda di pulizie e una settimana fa è stato sospeso dal lavoro. Era stato assunto a luglio e a settembre aveva lamentato un ritardo nei pagamenti. Era stato sospeso e nonostanoe le sue richieste non aveva avuto chiarimenti. Così ha scritto uno striscione con lo slogan “il lavoro è un nostro diritto” ed è salito sul tetto. “Scenderò –  ha urlato – solo quando avrò un documento con scritto che tornerò a lavorare”. Sotto nonostante la pioggia battente la moglie ed alcuni colleghi seguono la situazione. Sul posto sono accorsi pompieri, carabinieri e un’ambulanza.