silighini al monumento di salvo d'acquisto (2)SARONNO – “Per i 93 anni dalla nascita dell’eroe, vice brigadiere Salvo D’Acquisto, e a pochi giorni passati dal 70esimo anniversario del suo sacrificio, abbiamo onorato la memoria non depositando fiori che presto appassiranno ma donando al monumento in sua memoria il Tricolore italiano che grazie a persone come lui, mai appassirà. In un periodo in cui il ricordo del sacrificio di molti durante la seconda guerra mondiale viene strumentalizzato per lotte politiche contemporanee, onoriamo in lui tutti i carabinieri che in silenzio ogni giorno difendono la nostra Patria da criminali e da frange violente ed ipocrite”. A parlare Luciano Silighini Garagnani di Saronno 2015, che con altri esponenti della lista si è recato al parco intestato alla memoria del coraggioso carabiniere.

Ricorda Silighini:”Salvo D’Acquisto, innocente, durante il secondo conflitto mondiale si prese la colpa di un attentato salvando in questo modo la vita a tante persone. Un eroe, Santo davanti agli occhi di Dio, che la memoria spesso dimentica lasciando spazio a personaggi che spesso come unico merito avevano la tessera del Partito comunista. Oggi attingiamo da lui lo spirito per adoperarci nel presente e nel futuro affinché la nostra Patria possa essere sempre esempio per i suoi figli. Un grazie ancora immenso ai carabinieri, eroi silenziosi di ogni giorno”.

171013

4 Commenti

  1. Ma perché tanto scandalizzarsi? Salvo D’Acquisto è un eroe ricco di umanità, che ognuno potrebbe ricordare ogni giorno dell’anno. Se Silighini ha ritenuto di farlo a modo suo, cosa c”è di male?

Comments are closed.