ezra poundSARONNO – A 41 anni dalla morte avvenuta il primo novembre 1972 a Venezia, anche a Saronno è stato ricordato lo scrittore americano Ezra Pound.

Durante il consueto “caffè letterario” che il comitato Saronno 2015 organizza ogni giovedì nella propria sede di corso Italia, per l’occasione spostata al venerdì, nel pomeriggio odierno sono stati letti alcuni brani dello scrittore tratti dai “Cantos”.

“Viene considerato uno dei più grandi autori del nostro secolo ed io come ligure d’origine avendo Pound vissuto molto a Rapallo,ho sempre avuto interesse per la sua figura – dichiara Luciano Silighini Garagnani di Saronno 2015 – quando abbiamo aperto la nostra sede in Corso Italia,spostandoci da quella che avevamo in zona stazione,abbiamo creato un calendario fisso di appuntamenti ed il giovedì lo abbiamo dedicato alla storia e a tutte quelle figure che spesso i libri scolastici tralasciano o abbozzano. Ezra Pound rappresenta in tutto il suo pensiero un manifesto ideale ancora ai giorni nostri e rileggere i suoi scritti,i n special modo quelli della prigionia pisana fa molto riflettere. Superando le sue ideologie politiche che purtroppo gli hanno precluso il Premio Nobel al quale era stato candidato, credo che questo poeta non possa restare recluso nei cassetti ma debba essere presentato ai nostri ragazzi di oggi che sono certo troverebbero ispirazione per il loro domani”.

011113

18 Commenti

  1. Coraggioso e senza paura Silighini,mi complimento con lei per l’iniziativa a ricordo di un grande autore

  2. Ezra Puond era anche celebre per frasi del tipo “Adolf Hitler era una novella Giovanna d’Arco, un santo. Egli era un martire. E come molti martiri, portò con sé visioni estreme”Adolf Hitler era una novella Giovanna d’Arco, un santo. Egli era un martire. E come molti martiri, portò con sé visioni estreme. Silighini ammira Pound anche per queste sue convinzioni?

  3. ….ammesso che sappia chi sia Ezra Pound.
    Comunque ha atteggiamenti da uomo della provvidenza, peccato che il 2015 si avvicini, e lì non si scappa, ci si conta.

  4. Tratto da Wikipedia: “Visse per lo più in Europa e fu uno dei protagonisti del modernismo e della poesia di inizio XX secolo. Costituì la forza trainante di molti movimenti modernisti, principalmente dell’imagismo e del vorticismo, correnti che prediligevano un linguaggio d’impatto, un immaginario spoglio e una netta corrispondenza tra la musicalità del verso e lo stato d’animo che esprimeva, in contrasto con la letteratura vittoriana e coi poeti georgiani.

    Durante gli anni trenta e quaranta espresse ammirazione per Mussolini, Hitler e Oswald Mosley; trasferitosi in Italia nel 1924, sostenne il regime fascista fino alla caduta della Repubblica di Salò.”

  5. Quanta ignoranza vaga nella mente di chi è prevenuto. Silughini dice “superando le sue ideologie” Pound è dai più considerato un genio perfino da Hemminguay che era di sinistra

  6. Un grande autore a cui anche noi Siciliani saronnesi abbiamo reso omaggio con una presentazione al museo delle industrie. Bravo Silighini ad averlo ricordato oggi pomeriggio durante la conferenza

  7. @Francesco P Quanta ignoranza, invece, vaga nella mente di chi scrive Hemminguay. Cmq Silighini ha più volte espresso la sua vicinanza a FN, quindi non è strano che condivida le ideologie politiche di Pound.

  8. Condivisione totale per le parole di Silighini. La storia poetica europea ha in Pound un cavaliere del modernismo. Ottima scelta

  9. Paleardi da buon uomo di sinistra pubblica solo le parti della biografia utili alla sua causa . Conosce la grandiosità del poeta tra i più osannati del 900?

  10. c’è un aspetto surreale, vediamolo a punti:
    a) Silighini fa qualcosa e subito si traduce in notizia;
    b) Silighini trasferisce la sede in C.so Italia e organizza un cafè letterario a cadenza settimanale… e nessuno sa nulla, nessuna pubblicità.

    strano. e surreale al punto tale da non poterci credere.

  11. Caro “Francesco” i comunicati li mandiamo ma deciditi o dici che pubblicano tutto ciò che fa Silighini e non ti lamenti o concordi che non viene pubblicato tutto perché noi abbiamo avvisato la stampa di tutto,compresi i corsi di storia del giovedì e tutte le nostre iniziative giornaliere

    • Caro Luca, io sono perfettamente ‘deciso’: rilevo semplicemente ciò che avviene. Poco manca che ‘Silighini va in bagno’ faccia notizia, ma mancano totalmente di essere riportate le iniziative che verrebbero svolte. Sarà davvero colpa della stampa? Può essere, chissà.
      Tuttavia il reale epilogo della vicenda ‘dai Telos, puliamo Saronno’ con commenti dei ragazzi del Telos non ha trovato il minimo spazio. Mah.
      Grazie comunque della delucidazione circa il ‘programma’.

  12. A grande richiesta di “Francesco” e nick fasulli vari pubblichiamo gli appuntamenti:
    Martedì- ripetizioni gratuite di storia ai ragazzi delle medie e liceo
    Mercoledì- ripetizioni gratuite di italiano ai ragazzi delle medie e liceo
    Giovedì- caffè letterario con ospiti del mondo della poesia e della cultura
    Una sera ogni 15 giorni cineforum in un giorno a scelta della settimana.
    La sede è in Corso Italia al secondo piano di un edificio dove pagani amo regolarmente l’affitto. Giusto per specificare

  13. ezra pound è lo stesso autore al quale si rifanno i fascisti del terzo millenio di “casapound”.mi pare che le ispirazioni e le ideologie siano molto presenti in chi si ispira al fascismo.la cultura di destra deve avere sempre qualche mito da adorare e venerare,il pensiero critico abita altrove…… i fascismi,gli stalinisti,i fondamentalisti religiosi,i modernisti hanno bisogno di plasmare modelli di cultura per crearsi una identità. meglio pensare, disobbedire , ribellarsi.

Comments are closed.