SARONNO – Calcio saronnese di nuovo in Promozione già nella prossima stagione: ad assicurarlo ai microfoni di Radiorizzonti è stato l’altro giorno Mario Busnelli, presidente roburino, che ha chiarito di avere già in tasca un accordo per l’acquisizione del titolo sportivo che consentirà alla sua squadra un doppio salto di categoria, dalla Seconda appunto alla Promozione.

12072013 Robur presentazione stagione 2013-2014 (8) Mario Busnelli

“Si sarebbe potuto fare anche l’anno scorso ma poi sono mancate le condizioni – ha spiegato Mario Busnelli – Adesso invece ci siamo. Siamo pronti a firmare con il Comune la convenzione per l’uso pluriennale dello stadio Colombo Gianetti, investendo il necessario per la manuntenzione (oggi la capienza è ridotta, per motivi di sicurezza, a 99 posti) ed a schierare la formazione maggiore in Promozione”. Il tutto tramite la fusione con un altro club, al riguardo del “candidato” Busnelli non si è sbilanciato ma si parla del Mozzate dopo che l’estate scorsa le trattative con il Cistellum non si erano concretizzate.

“Siamo molto cresciuti sotto il piano organizzativo e ora ci sentiamo maturi – ha rimarcato il pres – Il direttivo resterà però quello attuale, non intendiamo fare entrare altre persone. Acquisiremo il titolo e basta”.

300114

20 Commenti

  1. Dopo le tante parole al vento delle scorse stagioni, da parte dei dirigenti robur ci vuole la massima trasparenza: hanno il titolo di Promozione? Da chi lo hanno preso? Si dicano, finalmente, le cose con chiarezza, O il Comune non molli lo stadio sino a quando la Promozione non è nero su bianco, svp

  2. Ti avviso carissimo che Sky martedi’ ha girato un filmato allo stadio alle ore 10,00 alla presenza del responsabile Roberto Villa. Ti ricordoche il responsabile dell’area sportiva Sky mi incontrato per sapere quando si potra’ iniziare il lavoro programmato. Ti ricordo che non prendo in giro nessuno e mi fa male leggere che mi reputi una persona che si diverte a dire stupidate. VIVA ! CERCA DI ESSERMI VICINO !

    • e quando “potrà iniziare il lavoro programmato”? Visto il passato, la credibilità la si deve ri-guardagnare con fatti concreti. Date, luoghi, orari PRECISI. Sky: quando, dove, su che canale sarebbe stato trasmesso un servizio sulla Robur. E, soprattutto, perchè? Non credo di punto in bianco vogliano rinunciare ai diritti sulla serie A per riprendere la Robur, no? E poi questa presuntissima Promozione? C’è davvero, come è stato detto a Radiorizzonti? E allora fuori il nome della società dalla quale si prenderà il titolo!

  3. DUBBIOSO 91… CHIAMARE SEDE SARONNO ROBUR E CHIEDERE DEL RESPONSABILE GIORGIO NOCERA.
    Sarà sua cura chiarire o rispondere alle sue domande.
    Cordialmente, Mario Antonio Busnelli

    • Trasparenza, vuol dire che si dice qualcosa pubblicamente. perchè se una cosa è vera e concreta, non ci sono problemi a farla sapere a tutti. Altrimenti si resta sempre nel campo dei blablabla. E stando così le cose, se fossi il Comune io lo stadio non lo darei ASSOLUTAMENTE alla Robur. Prima i fatti, poi le convenzioni. Le parole stanno a zero.

  4. Infatti, ha raggione Dubbioso91. Basta basta basta con queste periodiche uscite dei dirigenti Robur, che poi fanno sempre la Seconda categoria e vorrebbero anche lo stadio di Saronno!

  5. Ma perchè la Robur non si concentra a fare… la Robur? Magari pensando a quello che dovrebbe essere il suo core-business di società parrocchiale, ovvero i giovani. Non mi pare che le giovanili della Robur militino in categorie di particolare eccellenza. E invece le velleità del presidente sono una Promozione che comunque non arriva mai, e lo stadio di Saronno. Cosa vorrà farsene di un impianto di 4000 posti resta un mistero, quando potrebbe giocare anche l’inesistente Promozione al centro Ronchi, impianto mille volte meglio di tanti che si vedono in Promozione (quella vera).

  6. Lo stadio di Saronno è un problema ora ma lo è sempre stato dai tempi della serie C . L’unica cosa da fare è demolire tutto e rifare con criteri moderni la struttura per evitare che si ripresenti lo spettro dell’agibilità che si protrae da almeno venti anni , in attesa di una squadra e di una dirigenza che sia all’altezza dei trascorsi passati dell’FBC . Altre possibilità all’orizzonte non le vedo ……. se non vogliamo continuare con questa telenovela dello stadio non agibile o con capienza da campo parrocchiale .

  7. Con quattro soldi lo stadio lo si rimette a posto, il problema è che manca una società calcistica, Ma non disperiamo, qualcosa (non la solita Robur) forse si sta finalmente muovendo, dicono i bene informati. Basta non farsi scappare, quando e se sarà il momento, l’ennesimo treno in corsa. E auguri alla Robur perchè raggiunga al più presto la sospirata salvezza in Seconda categoria, dai che ce la fate!

  8. Speriamo presto di rivedere una squadra di Saronno in categorie superiori a quelle attuali.

  9. E’ possibile che la Robur renda pubblici i suoi conti? Non ci vedrei nulla di strano essendo una associazione: vorrei che mi dicesse quanto ha investito in questi ultimi anni d’uso dello stadio di via Biffi. Sono entrato a vedere: così, all’apparenza, mi pare tutto nel degrado. Ma l’accordo con il Comune, in passato, non prevedeva che la Robur si occupasse della manutenzione? Cosa è stato fatto esattamente? Nella gradinata scoperta crescono le piante, sta andando alla malora. E quella coperta è come me la ricordavano ai tempi del Fbc Saronno, con in più macchie d’umidità, seggiolini sempre più malmessi, ci credo che la capienza sia ridotta ai 99 posti. Purtroppo non ho avuto occasione per entrare nella biglietteria

  10. Mario, smentiscili tutti sti denigradori: pubblica qui i conti della società e scrivi publicamente da chi hai comprato la Promozione!!! Così le malelincue non saprano cosa dire

  11. Certo che Busnelli e’ un grande riesce a muovere l’interesse verso il Calcio Saronnese nel bene di una societa’ Fbc che ha vissuto tempi d’oro e che meriterebbe di avere una squadra perlomeno in promozione….conosco l’organizzazione tecnico Sportiva Roburina e secondo il mio punto di vista ci sono uomini che possono gestire tranquillamente un categoria molto alto cito ad esempio il Direttore sportivo, il responsabile SGS lo staff amministrativo etc….
    Indistriali e commercianti finanziate questo progetto Saronno lo merita……
    Ciaooooooooooooooooooo

Comments are closed.